Nel 2010 fatturato a 41 mln di euro

COMPUTERLINKS

Computerlinks, filiale del distributore mondiale specializzato in e-Security ed e-Business, tira le somme sull’andamento dell’anno appena concluso, e conferma una crescita anche nel 2010, con un fatturato in Italia che si è attestato a 41 milioni di euro, rispetto ai 37,5 milioni registrati nel 2009. Tra le tappe più significative del 2010, vanno segnalate le nuove partnership siglate con importanti vendor, che hanno consentito di arricchire ulteriormente il portfolio con soluzioni innovative in diversi ambiti di mercato, quali quello della sicurezza con Aruba Networks e Astaro, della Wan optimization con Riverbed Technology e del cloud storage con CTera Networks. Il rafforzamento dell’offerta dedicata alle infrastrutture di rete ha portato il distributore alla creazione di una divisione dedicata al Networking, per offrire ulteriore valore aggiunto ai propri reseller e consentire il consolidamento del business sul territorio italiano in un settore in crescita. Da sottolineare anche il rafforzamento dell’organico della società, che ha portato il numero totale delle risorse interne a 43 persone.

“Anche nel 2010 i numeri ci hanno dato molta soddisfazione, testimoniando il nostro impegno per offrire a partner e vendor un supporto sempre ai massimi livelli e le migliori opportunità di business”, sottolinea Federico Marini, amministratore aelegato di Computerlinks Italia e Austria. “Nonostante le difficoltà del settore, continuiamo a credere nel mercato, nella convinzione che l’offerta di tecnologie e soluzioni a valore aggiunto, per consentire ai partner di avviare nuove iniziative. Riguardo all’andamento dei singoli vendor nel nostro portfolio, abbiamo assistito a una crescita sostanzialmente omogenea, con punte significative nel segmento sicurezza e nei settori collegati”.
Per quanto riguarda il supporto ai reseller, la società ha organizzato numerosi eventi, dalla partecipazione a fiere di settore a giornate di formazione commerciale e tecnica. Da sette anni Computerlinks organizza la University, un appuntamento dedicato agli operatori di canale e nel 2010, in aggiunta alla consueta tappa autunnale di Verona, è stata realizzata per la prima volta anche un’edizione svoltasi a Roma, nel mese di aprile, dedicata al canale del Centro Sud Italia. Questi eventi permettono ai reseller di confrontarsi direttamente con i vendor, conoscere da vicino i nuovi prodotti e valutare nuove opportunità di business attraverso l’incontro tra domanda e offerta. Inoltre, durante tutto l’anno, ha organizzato in collaborazione con i vendor corsi di formazione, certificazione e workshop presso le sedi di Bolzano, Milano e Roma e quelle dei fornitori, per presentare le ultime soluzioni a portfolio, attraverso demo live da parte del proprio personale specializzato.

Per il 2011 la società continuerà a focalizzare il proprio business sul segmento della sicurezza, proseguendo a rafforzare anche i settori adiacenti che comprendono soluzioni tecnologiche adeguate per il networking, il wireless, il VoIP e lo storage, nonché inserendo nuovi servizi a supporto del canale. “Siamo fiduciosi di assistere a un andamento del mercato IT più favorevole nel 2011, e continuiamo a operare per offrire valore aggiunto ai nostri clienti, supportandoli in ogni tipologia di richiesta, per permettere loro di fornire risposte rapide ed efficaci al mercato. Confidiamo nella forte collaborazione instaurata in questi anni per procedere al meglio anche quest’anno”, conclude Marini.

23 Febbraio 2011