Nuova appliance di sicurezza per i data center

FORTINET

Fortinet, specializzata nella fornitura di soluzioni per la sicurezza di rete e nel campo delle soluzioni Utm (Unified Threat Management), annuncia una nuova release del sistema operativo FortiOs 4.0 per la famiglia di prodotti FortiGate, inclusa l'appliance di sicurezza multithreat FortiGate-3140B.

Gli estesi miglioramenti offerti dal sistema operativo FortiOs 4.0 Mr3 includono estensioni del controller wireless che supportano il provisioning automatico degli access point wireless, il rilevamento e l’eliminazione degli access point fraudolenti, più metodi di autenticazione e una più solida gestione unificata delle reti cablate e wireless da un'unica piattaforma FortiGate.

L'aggiornamento del sistema operativo, che già integra firewall, Vpn (virtual private network), Ips (intrusion prevention), antivirus, controllo applicativo e molte altre tecnologie di sicurezza, include inoltre miglioramenti a livello di profiling attivo e di ispezione delle minacce basata sul flusso.  

FortiGate-3140B valorizza ulteriormente gli aggiornamenti della famiglia FortiGate serie 3000, unendosi a FortiGate-3950B, che offre prestazioni di ispezione firewall a bassa latenza fino a 120 Gbps per proteggere gli ambienti enterprise più impegnativi, e a FortiGate-3040B, che offre velocità di ispezione firewall wire-speed fino a 40 Gbps con una latenza eccezionalmente bassa. Questa famiglia di appliance sfrutta appieno i miglioramenti introdotti nel sistema operativo FortiOS 4.0 Mr3.

"Le grandi aziende nostre clienti hanno espresso l'esigenza di disporre di misure di sicurezza efficaci che possano combinare tre aspetti positivi, ovvero prestazioni elevate, gestione consolidata delle minacce e facilità di implementazione, in un'unica appliance - ha dichiarato Michael Xie, Fondatore, Cto e Vicepresidente Engineering di Fortinet -. Ancora una volta rispondiamo a questa richiesta con il rilascio degli ultimi prodotti aggiunti alla linea FortiGate.  Grazie all'innovazione degli aspetti hardware, software e del "panorama delle minacce" possiamo continuare a soddisfare i requisiti di sicurezza in evoluzione della nostra base di clienti mondiale”.

28 Febbraio 2011