La BI made in Italy sbarca in Sudamerica. Nasce Almawave do Brasil

STRATEGIE

Forte della crescita della produzione (+57%) e del risultato operativo (+74%) si espande la società del Gruppo Almaviva. L'Ad Sandei: "Prossima tappa Stati Uniti"

di F.M.
Almawave sbarca in Brasile. La società d’innovazione tecnologica in area Consulting e Business Intelligence del Gruppo Almaviva annuncia infatti l’apertura della società Almawave do Brasil. “Il primo Paese in cui stiamo consolidando la nostra presenza operativa è il Brasile, dove il Gruppo Almaviva vede già la presenza di oltre 11.000 risorse – spiega l’Ad Valeria Sandei - E’ un primo passo importante del nostro progetto industriale. Le nostre innovazioni sono già state scelte da importanti aziende, siamo partiti in area Telco e si presentano già interessanti opportunità nei settori Banking e Consumer Goods. Ma non intendiamo fermarci qui: le prossime tappe della nostra crescita sono in altri Paesi del Sud America e negli Stati Uniti”.

Il progetto industriale Almawave, partito nel 2007 e basato sulla forte innovazione tecnologica in area Business Intelligence e Crm, si sta dimostrando vincente. La società ha raggiunto in poco tempo una struttura di oltre 100 risorse in Italia - giovani professionisti qualificati, con un organico costituito in prevalenza da ingegneri e laureati in materie scientifiche – e ha chiuso l’esercizio a settembre 2010 con un valore della produzione superiore agli 8 milioni di euro, in crescita del 57%, e un risultato operativo di 2,6 milioni di euro, in crescita del 74%. Risultati che hanno permesso ad Almawave di attivare con successo un percorso di crescita internazionale, esportando tecnologie innovative e competenze Made in Italy. In Italia Almawave è operativa nelle aree di mercato PA, Telco, Media e Servizi.

07 Marzo 2011