Con Exploro.it info e servizi geolocalizzati

RPS CONSULTING

di Margherita Amore
Parte da Roma il progetto Exploro.it, innovativo sistema mutipiattaforma per offrire informazioni e servizi geolocalizzati.
Attraverso un’applicazione mobile, un circuito di totem touchscreen installati in luoghi strategici delle città e una piattaforma web, Exploro permette a residenti e turisti di consultare, in tempo reale, le mappe, i punti d'interesse, gli esercizi commerciali, gli eventi in programma, le offerte, le promozioni e i servizi di utilità sociale delle principali città d'arte e dei territori ad alta vocazione turistica d'Italia.

Usare Exploro è molto facile: l’utente scarica sul proprio dispositivo mobile l’applicazione gratuita (ottimizzata pe iPhone, Blackberry e dispositivi Android) e può accedervi ovunque quando desidera conoscere offerte commerciali, eventi sportivi e culturali, e spettacoli nei dintorni della sua posizione. Il servizio fornirà all’utente una lista di luoghi (dal più vicino al più lontano) sfruttando la geolocalizzazione dell’individuo nella zona di riferimento. L'utente potrà anche effettuare un "check-in" virtuale nel luogo d'interesse per condivedere la propria esperienza con gli amici della community, i quali potranno a loro volta rispondere con dei commenti.  

I contenuti dell’applicazione sono di “qualità verificata”, aggiornati grazie alla collaborazione di un network di siti e uno staff di 50 persone che controllano e aggiornano costantemente i dati. Exploro.it è quindi un sistema innovativo d'interazione individuo-contesto, che rivoluzionerà il modo di assumere e trasferire informazioni su tutto ciò che può essere utile e interessare l'utente-cittadino.

“Exploro –spiega Vincenzo Vilardo, responsabile Ict di Rps Consulting, società ideatrice del progetto- è un valido sistema per la promozione del territorio attraverso la diffusione di informazioni su enti, aziende, eventi culturali e sportivi. A Roma, questo settore dà lavoro a circa 50.000 persone, coinvolge 2.500 spazi e genera una spesa di oltre 3 miliardi di euro.

Inoltre grazie alla partnership con Seicos, società del Gruppo Finmeccanica, che progetta e gestisce reti di telecomunicazioni sicure per enti istituzionali, sono state previste delle possibili applicazioni di Exploro nel settore della sicurezza dei cittadini. “In caso di eventi o emergenze - ha dichiarato Luciano Pucci, presidente di Seicos – sarà possibile inviare messaggi in allerta a tutti coloro che si trovano in una determinata zona”.

Ci saranno infine collaborazioni in campo educazionale come quella con iUniversityRoma, servizio che offre ai 320.000 universitari della Capitale servizi e prodotti a prezzi convenzionati. Nei primi 3 mesi hanno aderito al progetto 400 aziende e 85.000 studenti

24 Marzo 2011