Elsag Datamat e Selex Communications, via alla fusione

FINMECCCANICA

Dall'operazione, annunciata da Finmeccanica, nascerà il terzo polo dell'elettronica per la difesa focalizzato su IT, Tlc, sicurezza e automazione. L'Ad e presidente Guarguaglini: "Punteremo sulle soluzioni chiavi in mano per venire incontro alle esigenze delle aziende"

di A.C.
Il Consiglio di Amministrazione di Finmeccanica ha deliberato l’avvio del processo di fusione tra Elsag Datamat e Selex Communications. L’operazione, in linea con il programma di ottimizzazione del proprio assetto industriale nel settore dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza avviato nel 2010, ha l’obiettivo di creare un centro di competenza a livello di Gruppo nel settore dell’Information and Communication Technology (ICT), della Sicurezza, dell’Automazione e delle Telecomunicazioni, armonizzando l’offerta Finmeccanica con la domanda crescente di soluzioni complete ed integrate ICT e di servizi di gestione sicura delle reti, concentrando sotto di sé tutte le società di Finmeccanica operanti nel settore.

“La nuova organizzazione del segmento dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza prevede la concentrazione in tre poli di competenza dell’offerta Finmeccanica - ha dichiarato Pier Francesco Guarguaglini, Presidente e Amministratore Delegato di Finmeccanica -.La nuova realtà che si costituirà, con capacità distintive nell’Information Technology, nelle Telecomunicazioni, nella Security e nell’Automazione, si affiancherà al polo sistemistico di Selex Sistemi Integrati, caratterizzato nei Grandi Sistemi per la Difesa e l’Homeland Security e nei Radar di Superficie, e a Selex Galileo, polo di competenze Avioniche ed Elettro-ottiche. Questa nuova realtà consentirà una migliore focalizzazione delle missioni delle società operative per riuscire a venire incontro con successo alle
richieste dei nostri clienti di soluzioni “chiavi in mano” in un’ottica di ottimizzazione dei costi”.

29 Marzo 2011