Nasce la community per le Pmi

IBM

Ibm annuncia oggi il lancio definitivo di Infoboom (www.theinfoboom.com), la community online che mette a disposizione della piccola e media impresa e dei suoi attori uno spazio di interazione con i tecnologi, gli specialisti e gli esperti impegnati nei processi di innovazione del Paese.

La maggior parte degli imprenditori e dei decisori aziendali, protagonisti del nostro tessuto economico, sono consapevoli del ruolo che la tecnologia gioca a garanzia della competitività e dell’efficienza ma spesso, cercando in Rete la soluzione tecnologica più adatta alle esigenze, si ritrovano a fare i conti con una massa variegata di informazioni, spesso contraddittorie tra loro.

Infoboom è stata creata appositamente per aiutare a fare chiarezza, garantendo un luogo aperto alla condivisione di opinioni e analisi su trend, scenari ed evoluzioni tecnologiche che anche la piccola media azienda italiana non può ignorare.

Avviata in 9 Paesi - Usa, Gran Bretagna, India, Singapore, Francia, Belgio, Paesi Bassi e Cina, oltre all’Italia - la community ha ora rinnovato struttura e veste grafica arricchendo le funzionalità di una piattaforma che ospita ‘post’ intorno a sette aree tematiche: business analytics, erp, gestione delle informazioni, green IT, le potenzialità dei social media, sicurezza dei dati e gestione dei rischi, virtualizzazione e cloud computing.

L’iscrizione alla community, su cui è possibile porre domande agli esperti con la sezione Q&A, è semplice e veloce anche perché viene consentito l’utilizzo delle credenziali del proprio profilo su LinkedIn.

Molti gli argomenti intorno a cui dibattere: si va dalla conservazione sostitutiva alle applicazioni di business analytics del “supercervellone” Watson, dall’analisi dei trend sulle principali minacce informatiche agli accorgimenti per il risparmio energetico, dal calcolo del Roi delle campagne sui social media al vademecum per virtualizzare i sistemi aziendali, dai pro e contro del cloud ai consigli per scegliere la soluzione gestionale più adeguata alle proprie esigenze.

11 Aprile 2011