Yahoo!, crollano gli utili. Ma risultati superiori alle previsioni

DATI FINANZIARI

I profitti, in calo del 28%, si attestano a 17 cent per azione contro i 16 stimati dagli analisti. In ripresa la pubblicità (+6,4%). Il Ceo Bartz: "Siamo nella giusta direzione"

di F.M.
Calo dell’utile del 28% per Yahoo!. Il motore di ricerca, nel primo trimestre, ha risentito di un rialzo dei costi nonostante un aumento del 6,4% della pubblicità. La società ha riportato profitti per 233 milioni di dollari, 17 centesimi per azione, dai 310,2 milioni di dollari, 22 centesimi per azione, mentre gli analisti attendevano profitti per 16 centesimi per azione. Il giro d’affari è calato del 24% a 1,21 miliardi di dollari (escludendo costi collegati alle commissioni pagate ai partner commerciali, il ribasso sarebbe stato del 5,8% a 1,06 miliardi di dollari). Il margine operativo è salito dall’11,8 al 15,6%. Guardando al secondo trimestre, la società attende un giro d’affari tra gli 1,08 e gli 1,13 miliardi di dollari, contro gli 1,1 miliardi attesi dal consensus.
Nel commentare i dati finanziari il Ceo Carol Bartz ha espresso fiducia. “La nostra ripresa - ha sottolineato - procede secondo le scadenze previste. Stiamo andando nella giusta direzione”.

20 Aprile 2011