Firmato l'accordo per l'acquisizione di Clearwell Systems

SYMANTEC

Symantec ha annunciato oggi la firma dell’accordo definitivo per l’acquisizione della società privata Clearwell Systems riconosciuta come leader nel mercato dell’eDiscovery. L’acquisizione di Clearwell permetterà di combinare le soluzioni di eDiscovery, archiving e backup per offrire ai clienti una soluzione completa per la gestione delle informazioni. In base agli accordi, Symantec, acquisirà Clearwell ad un prezzo di circa 390 milioni di dollari, al netto del bilancio di Clearwell che, oggi, ammonta a circa 20 milioni di dollari. L’accordo è soggetto alle consuete condizioni di chiusura, tra cui l’approvazione normativa, e, secondo le aspettative, verrà concluso nel trimestre di settembre.

“ Le informazioni continuano a crescere ad una velocità senza precedenti, la più grande sfida per i clienti è proteggere, gestire ed eseguire il backup di queste informazioni e avere la capacità di catalogarle e farne la discovery in maniera efficace. L’acquisizione della soluzione di Clearwell - ha dichiarato Deepak Mohan, senior vice president, information management group, Symantec - potenzierà la capacità di Symantec di fornire le informazioni desiderate, alle persone giuste, nel momento giusto, riducendo allo stesso tempo i costi legati ai controlli legali ed ai rischi”.

La soluzione per la eDiscovery di Clearwell potenzia le funzionalità di eDiscovery di Enterprise Vault per una soluzione di eDiscovery end-to-end più completa. L’integrazione esistente di Enterprise Vault con la piattaforma di eDiscovery di Clearwell permette a Symantec di aiutare rapidamente gli utenti del mondo It e del mondo legale a ridurre i costi, i tempi e i rischi legati all’eDiscovery delle informazione più importanti come e-mail, desktop, file, server, backup e cloud.

Questa acquisizione aumenterà le opportunità di mercato di Symantec eDiscovery, che, secondo uno studio del 2010 realizzato da Gartner, sta crescendo annualmente del 14% e, in base alle stime, raggiungerà 1,7 miliardi di dollari entro il 2014. Inoltre questa acquisizione fornirà a Symantec opportunità di cross-selling in ambito backup e security, grazie a NetBackup, Data Loss Prevention e Data Insight.

“Archiviazione ed eDiscovery sono due elementi critici nella governance delle informazioni. Unendo le forze e combinando la soluzione leader nell’archiving con la soluzione leader nella eDiscovery - ha spiegato Aaref Hilaly, president e chief executive officer, Clearwell Systems - avremo un posizionamento unico per fornire un sistema integrato di gestione del workflow delle informazioni senza pari, a beneficio dei clienti di Symantec e di Clearwell”.

Alle aziende è richiesto di adottare dei processi più rigidi per la governance delle informazioni così da ridurre i costi e i rischi legati alla discovery in ambito legale. Secondo Gartner, nel 2012, le aziende senza una strategia di governance delle informazioni e soluzioni di content archiving, spenderanno in eDiscovery un terzo in più rispetto alle aziende dotate di soluzioni di archiving. Symantec e Clearwell permetteranno ai clienti di gestire ed eseguire la discovery delle proprie informazioni in maniera proattiva e reattiva, con velocità, efficienza e portata superiori, sia on- premise che nella nuvola, aiutando allo stesso tempo i clienti a ridurre i costi e i rischi.

Secondo le aspettative di Symantec questa transazione avrà un impatto pari a un cent e mezzo per azione sui ricavi non Gaap nell’anno fiscale 2012. In base alle aspettative la transazione sarà profittevole a partire dall’anno fiscale 2013. Alla chiusura dell’acquisizione, Clearwell si unirà all’ Information Management Group di Symantec guidato dal Senior Vice President Deepak Mohan.

20 Maggio 2011