CA punta sui giovani. Via all'accademia dell'IT

FORMAZIONE

La società lancia in tutta Europa l'Associate Services Consultant Programme. Obiettivo: formare specialisti da assumere nei Professional services

di F.Me.
CA Technologies punta sui giovani. La società ha infatti lanciato il programma Associate Services Consultant Programme (Ascp) per la formazione e il recruiting di giovani talenti specializzati nell’area del software per la gestione dell’IT: è in corso in diversi Paesi europei la ricerca di candidati motivati ed entusiasti, che abbiano voglia di imparare e arricchire le proprie conoscenze all’interno dell’organizzazione Professional Services di CA Technologies.

Gli Associate Services Consultant (Asc), oltre a sviluppare competenze e assumere sempre maggiori responsabilità, provvederanno anche a erogare servizi professionali legati a specifiche aree dell’offerta di CA Technologies, aiutando in tal modo i clienti a migliorare le performance dei loro ambienti IT e a essere più competitivi. In Gran Bretagna, un primo gruppo di Asc, dopo aver completato il percorso di formazione e certificazione, partecipa già attivamente a implementazioni nell’ambito del Project & Portfolio Management. Attualmente è in corso la selezione di un altro gruppo di candidati in vari Paesi europei.

“L’Ascp soddisfa l’esigenza di nuove risorse da formare, rispondendo nel contempo alle necessità dei clienti che richiedono una consulenza che offra un crescente valore aggiunto nell’utilizzo delle nostre tecnologie, - spiega - Debbie Shingler, direttore di CA Services in Europa - I Services Consultant acquisiranno una conoscenza approfondita degli obiettivi di business dei nostri clienti, una conoscenza pratica delle soluzioni CA Technologies e la capacità di implementarle efficacemente; al fianco degli esperti della divisione Professional Services di CA Technologies contribuiranno a garantire ai clienti il massimo ritorno sull’investimento effettuato nelle nostre tecnologie”.

Il programma prevede la frequenza di un’academy intensiva in cui gli Asc avranno modo di apprendere la metodologia per implementare le soluzioni CA Technologies. I candidati saranno addestrati e riceveranno la certificazione per determinati prodotti e, al termine del corso, assisteranno i clienti in tutta Europa.
Ascp consiste in due fasi: nella prima, denominata Readiness, ogni candidato frequenterà un corso intensivo di tre mesi per nuovi assunti incentrato sulle soluzioni e sui servizi erogati da CA Services, all’interno di un programma accademico e consulenziale. Nel secondo, denominato Growth, i candidati applicheranno le best practice della divisione CA Services, per implementare il prodotto prescelto in modo accurato ed efficiente presso l’ambiente del cliente. Una volta accreditati, gli Associates continueranno a sviluppare la loro carriera all’interno di CA Technologies secondo un’ottica di lungo periodo.

I primi sei Asc europei si sono diplomati nel maggio 2011 e sono già attivamente impegnati in implementazioni di Project & Portfolio Management con clienti del Regno Unito. È già in fase di selezione il prossimo gruppo di candidati da addestrare come Associates in altri due Paesi europei. In Italia, ad esempio, saranno assunti, formati e certificati alcuni Associates da preparare in materia di tecnologie di Security & Compliance Management allo scopo di aiutare i clienti di CA Technologies a far fronte alle esigenze più critiche in materia di sicurezza. In Germania, nel programma Ascp entreranno altri candidati per sviluppare competenze nell’ambito delle soluzioni di Virtualization & Service Automation al fine di aiutare i clienti a implementare processi ripetibili e misurabili per la definizione, l’erogazione e il supporto di servizi e risorse.

“L’Ascp è un programma estremamente importante per CA Technologies perché contribuirà a far crescere e sviluppare la prossima generazione di esperti da mettere al timone della nostra organizzazione - puntualizza Chris Collins, responsabile dell’organizzazione Emea Services di CA Technologies - Gli Associates sono parte integrante dei team di progetto che daranno supporto ai clienti impegnati ad affrontare le nuove sfide relative alla gestione dell’IT in tutti gli ambienti informatici, mainframe, fisici, virtualizzati e cloud. Inoltre, le loro competenze e conoscenze aiuteranno i clienti a meglio gestire e proteggere gli ambienti IT, nonché a erogare servizi informatici più flessibili senza tuttavia rinunciare a un livello di controllo più elevato”.

07 Giugno 2011