In Rete la musica dell'Auditorium di Roma

TELECOM ITALIA

Telecom Italia e Fondazione Musica per Roma presentano “Luglio suona Web”, quattro appuntamenti di “Luglio suona bene” – la rassegna estiva all’Auditorium di Roma - che saranno trasmessi in live streaming gratuito. La grande musica de l’Orchestra di Piazza Vittorio, Ludovico Einaudi, Un incontro in jazz – con Gino Paoli, Flavio Boltro, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso, Roberto Gatto - e Vinicio Capossela sarà trasmessa in diretta su www.telecomitalia.com/lugliosuonaweb dalla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Il sito istituzionale di Telecom Italia ospiterà, inoltre, interviste, video backstage e un live blog – curati da Duccio Pasqua – grazie al quale sarà possibile commentare in diretta gli eventi.
I concerti potranno essere seguiti in modalità interattiva anche attraverso la pagina Facebook di Telecom Italia.

Ad aprire il 23 giugno il ciclo di appuntamenti di “Luglio suona Web” sarà L’orchestra di Piazza Vittorio; il 29 giugno sarà poi il turno dell’Orchestra popolare La Notte della Taranta, diretta dal Maestro Concertatore Ludovico Einaudi, accompagnato da Savina Yannatou, Mercan Dede & Secret Tribe, Ballaké Sissoko.
Il 24 luglio sarà di scena “Un incontro in Jazz” con Gino Paoli, Flavio Boltro, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso e Roberto Gatto. Il 31 luglio Vinicio Capossela chiuderà la rassegna con un progetto speciale, accompagnato dalla sua “ciurma” e da il Coro degli Apocrifi e l’Ensemble Cretese.

Dopo il successo dello scorso marzo con PappanoinWeb, i tre appuntamenti in rete dedicati a chi vuole scoprire la grande musica che hanno fatto registrare 2 .500.000 accessi diretti e 1 milione on demand , Telecom Italia con “Luglio suona Web” si conferma ancora una volta azienda leader nella digital inclusion, mettendo a disposizione della rete, grazie agli streaming live e on demand, iniziative di alto profilo culturale in partenrship con i più prestigiosi operatori dei settori musical-artistico-letterario di livello internazionale.

21 Giugno 2011