PlayStation, da domani il ripristino è totale

SERVIZI

Con la ripresa dei servizi in Giappone nelle prossime 24 ore Sony conclude la "riapertura" mondiale della piattaforma colpita dagli hacker in aprile. Di nuovo disponibili per acquisti online giochi e video. Aggiunti nuovi firewall e software anti-intrusioni

di F.Me.
Sony è pronta a ripristinare il servizio di PlayStation Network dopo gli attacchi hacker dei mesi scorsi. A partire dal 6 luglio la società giapponese consentirà di nuovo agli utenti di acquistare online giochi e video.
L'attacco sui server della Sony hanno compromesso più di 100 milioni di account e costerà all’azienda, in questo anno fiscale, circa 14 miliardi di yen (173 milioni di dollari).

"Con tutta probabilità Sony tonerà ad espandere il giro d'affari dopo aver risolto le vulnerabilità – sottolinea Masahiko Ishino, analista di Morgan Stanley - Gli investitori hanno ancora aspettative elevate sul business online di Sony."
Dopo l’attacco di aprile la società ha potenziato la sicurezza aumentando il numero di firewall per i server e aggiunto un software ad hoc per il monitoraggio delle intrusioni. Sony ha inoltre nominato Fumiaki Sakai a capo della sicurezza delle informazioni.

05 Luglio 2011