Netflix sbarca in Europa (ma negli Usa meno abbonati)

PIATTAFORME

Si espande a Gran Bretagna e Irlanda il servizio di film e programmi a noleggio. Ma la trimestrale è peggiore delle attese

di M.S.
Netflix dai primi mesi del 2012 si allarga anche al Regno Unito e all'Irlanda. E' stato lo stesso servizio di streaming e noleggio via mail di film e show televisivi a pagamento piu' famoso e piu' usato negli Stati Uniti a dare l'annuncio. Sara' disponibile ai clienti grazie ad un abbonamento mensile, i dettagli su prezzi, contenuti e mezzi che supportano il servizio saranno resi noti a ridosso del lancio, precisa l'azienda.

Ma intanto l'azienda registra una trimestrale insoddisfacente rispetto alle stime: nel terzo trimestre fuoriscita di abbonati oltre le attese e azioni giù del 27%.

Nato circa 15 anni fa, Netflix ha segnato il mondo dell'audiovisivo e anche pesantemente la catena Blockbuster, grazie ad un sistema semplice ma efficace - la spedizione di dvd via mail - che poi si e' allargato allo streaming di film e spettacoli tv. Nonostante la concorrenza in Gran Bretagna sia forte - esiste Lovefilm, passato sotto Amazon - il passo e' importante perche' inizia ad aprire nuove possibilita' in Europa, Italia compresa.

In Usa e Canada Netflix propone un abbonamento che prevede un canone mensile di 7,99 dollari per vedere in streaming online film e programmi tv su pc e televisore (in questo caso si deve collegare l'apparecchio a uno dei dispositivi che supportano Netflix come Xbox 360, PS3, Wii e i lettori Blu-ray Internet-enabled di LG, Sony, Samsung, Panasonic, Philips e Insignia). E non manca la possibilita' di streaming su iPhone, iPad e Windows Phone. Per il noleggio, invece, il servizio e' attivo solo negli Usa e costa 2 dollari al mese per ricevere dvd via mail, mentre se si sottoscrive il piano streaming + dvd via mail a 9,99 dollari ci vogliono altri 2 dollari mensili per ricevere i film su Blu-ray Disc.

25 Ottobre 2011