Apple pronta a sbarcare nel mercato degli e-book?

RUMORS

Cupertino convoca la stampa il prossimo 16 dicembre al Guggenheim Museum di New York per discutere di istruzione. E in Rete di accende il dibattito: la società potrebbe rendere disponibili sui propri device libri di testo digitali

di F.Me.

Apple "convoca" la stampa Usa il prossimo 19 gennaio nel prestigioso Guggenheim Museum di New York, per discutere di "istruzione" e subito in Rete si scatenano le speculazioni su cosa Cupertino tirerà fuori da cilindro.

Secondo tanti blog specializzati, a partire da Mashable.com, il colosso di Cupertino non dovrebbe presentare nulla di nuovo sul fronte hi-tech (iPad 3 o Apple tv), ma probabilmente il progetto di rendere disponibili sui propri dispositivi i libri di testo digitali. Questa nel settore istruzione sarebbe una ulteriore mossa dopo il progetto iTunesU per i corsi universitari (dove finora hanno collaborato atenei come Stanford e Harvard) e della biblioteca iBooks, l'applicazione software per leggere ebook.

Del resto, come ha svelato Walter Isaacson autore della biografia su Steve Jobs, una delle ultime visioni immaginate da Mr. Apple, oltre alla tv, era proprio incentrata sui libri di testo. Prima di morire aveva anche incontrato editori come Pearson Education, per siglare partnership e traghettare le versioni digitali dei libri di testo su iPad.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 13 Gennaio 2012

TAG: apple, ebook

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store