L'Antitrust Ue indaga sull'accordo tra editori e Google Books

LIBRI ONLINE

L'Authority ascolterà autori ed editori in un'audizione prevista per il prossimo 7 settembre

Anche la Ue indagherà su Google Books. Secondo quanto riporta l’Associated Press l'Antitrust Ue incontrerà autori ed editori, durante un’audizione prevista per il 7 settembre prossimo, per sondare  le loro opinioni sull'accordo da 125 milioni di dollari siglato da  Google e dagli editori. La decisione dell’Authority europea fa seguito a quella del Dipartimento di Giustizia americano che ha aperto un fascicolo ufficiale sull'intesa stessa.

Il patteggiamento fra Google Book Search e gli editori (Association of American Publishers, Authors Guild e la Siae italiana) è un accordo che avrebbe dovuto permettere al motore di ricerca di mettere milioni di libri online, pagando un copyright forfaittario di 60 dollari per ogni titolo digitalizzato. L'accordo - siglato a conclusione della vertenza giudiziaria nata nel 2004 in relazione a una massiccia attività di digitalizzazione di opere letterarie realizzata da Google in collaborazione con una serie di biblioteche americane - era stato presentato alla Corte del Distretto di New York il 28 ottobre 2008.

22 Luglio 2009