Iptv, l'Asia supera l'Europa

POINT TOPIC

Secondo le rilevazioni di Point Topic gli utenti globali sono 65,6 milioni. "I contenuti veicolati dagli Ott fanno da traino"

di F.Me.

L’Asia diventa il più grande mercato Iptv al mondo, superando l’Europa nei primi tre mesi del 2012. A dirlo i dati raccolti da Point Topic secondo cui il mercato ha raggiunto i 65,6 milioni di utenti nel mondo, rispetto a 48,2 milioni di un anno fa. Il più grande mercato unico è la Cina che ha superato la Francia nel quarto trimestre del 2011. “La crescita non proviene dal settore tradizionale di trasmissione dell’Iptv - spiega il ceo di Poit Topic, Oliver Johnson - ma piuttosto dai contenuti veicolati dagli over-the-top”.

“La quota di mercato Broadcast Iptv sta diminuendo rapidamente – prosegue - soprattutto negli Stati Uniti, dove gli utenti che disdiscono rapporti di lunga durata, spesso costosi, con i grandi fornitori di Tv via cavo per dirottarsi verso la fruizione di contenuti realizzato da Netflix & co”.

Johnson prevede una crescita del numero di operatori telefonici intenzionati a stabilire Cdn (Content Delivery Network) con gli Ott nel tentativo di deviare una parte degli introiti verso il gestore della rete, senza però optare per servizi in co-branded: "Non è una cosa che credo accadrà – ha detto Jonhson - Molte di questi Ott hanno già un marchio molto forte che li caratterizza”.

Contestualmente al rilascio dei dati sull’Iptv, il Broadband Forum ha reso noto che gli abbonati globali in banda larga fissa hanno superato i 600 milioni nel primo trimestre di quest'anno a fronte dei 540 milioni di un anno fa. Più di 100 milioni di linee sono state aggiunte negli ultimi 18 mesi. Ancora una volta a fare la parte del leone l’Asia con connessioni in crescita del 15,19%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 20 Giugno 2012

TAG: iptv, point topic, ott, ovet the top, asia, oliver johnson

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store