Facebook e Yahoo, "prove" di alleanza

L’INDISCREZIONE

Secondo il Sunday Telegraph Marissa Meyer (Yahoo) e Sheryl Sandberg (Facebook) si sarebbero incontrati per approfondire le trattative. Obiettivo: potenziare la ricerca sul web. Media americani scettici: “Microsoft si opporrà”

di Luciana Maci

Facebook e Yahoo sarebbero in trattative per dar vita a un’alleanza che porterebbe le due società della Silicon Valley a collaborare nell’ambito della ricerca sul web. Lo ha scritto il Sunday Telegraph senza però citare fonti.

Secondo il giornale Marissa Mayer, alla guida di Yahoo, avrebbe incontrato Sheryl Sandberg, Chief operating officer di Facebook, per discutere di come i colossi informatici potrebbero collaborare in modo più stretto.

I due hanno già lavorato insieme per alcuni piccoli progetti, per esempio la condivisione delle news di Yahoo sul social network fondato da Mark Zuckerberg. Di recente hanno inoltre concordato di risolvere in modo pacifico una serie di cause sui brevetti pendenti da lungo tempo. Ma adesso i membri del consiglio di amministrazione si aspettano che i colloqui portino a una collaborazione più sostanziale nel settore della ricerca sul web.

Zuckerberg aveva già annunciato in passato il progetto di potenziare lo spazio relativo alla ricerca in rete, sottolineando che il suo social network “è posizionato in maniera decisamente unica in quanto a capacità di rispondere alle domande della gente”.

Un’alleanza con la multinazionale di Internet gli consentirebbe di fidelizzare ulteriormente i propri utenti e riuscire a collocare la pubblicità in modo più efficiente. Da parte sua Yahoo, che aveva cominciato come uno dei principali motori di ricerca ma è stato poi schiacciato da Google, potrebbe attingere all’esercito degli utenti di Fb, oltre un miliardo in tutto il mondo.

Reazioni velate di scetticismo da parte dei principali media anglosassoni. Pur riconoscendo le potenzialità di una collaborazione che darebbe del filo da torcere a Google, alcune testate come "The Telegraph" e il network "Cnet" hanno accolto le indiscrezioni con cautela. Il maggiore ostacolo per ora è visto in Microsoft. Il 29 luglio 2009 Yahoo e Microsoft hanno annunciato un accordo di collaborazione che prevede, tra le altre cose, che Yahoo Search utilizzi i risultati di ricerca forniti da Bing, motore di ricerca del gruppo fondato da Bill Gates. Secondo i media americani, il colosso del software difficilmente permetterebbe una prematura chiusura del contratto a lungo termine con Yahoo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 19 Novembre 2012

TAG: Facebook, Yahoo, Sunday telegraph, Marissa Meyer, Sheryl Sandberg, Mark Zuckerberg, Fb, Google

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store