Sky Go, nasce la sezione on demand

SERVIZI

Il nuovo servizio attivo da domani. Via anche a tre nuovi canali tematici e allo "sbarco" sugli smartphone Galaxy di Samsung. L'ad Andrea Zappia: "Creiamo valore per i nostri abbonati"

di F.Me.

Sky Go diventa on demand. Da domani il servizio che consente di fruire in mobilità dei programmi Sky battezza le sezione on demand con una videoteca di programmi che si affianca all'offerta di canali già disponibili: oltre 600 titoli già al lancio, con cinema, serie tv, programmi per bambini e documentari, visibili in qualsiasi momento su tablet, Pc e Mac. Il catalogo è fruibile senza alcun costo aggiuntivo e offerto in esclusiva a chi è abbonato da almeno un anno.

“Sky Go offre agli abbonati la miglior esperienza possibile di visione in mobilità e, grazie all’ampiezza della videoteca on demand e alla ricchezza dell’offerta di canali “live”- spiega l'ad di Sky, Andrea Zappia -  è il servizio più avanzato e personalizzabile disponibile oggi sul mercato. Offriamo il top in fatto di tecnologia e privilegiamo sempre la semplicità e l’immediatezza di utilizzo perché ogni innovazione sia facilmente fruibile da tutti i nostri clienti. Le novità che annunciamo oggi sono la sintesi più efficace di come i nostri investimenti siano orientati ad aggiungere sempre più valore ai nostri abbonati, con particolare attenzione a chi ha scelto Sky da più di un anno, a cui riserviamo in esclusiva l’accesso alla sezione On demand di Sky Go, come già avviene a casa per Sky On Demand”.

La nuova interfaccia grafica, ancora più semplice e intuitiva, permette di navigare tra centinaia di locandine, visualizzare sinossi e cast di ciascun film, ma anche attivare nuove funzionalità come “salvare” la lista dei programmi da vedere in futuro, interrompere la visione dei titoli on demand per riprenderla in qualsiasi momento, o cercare attraverso il motore di ricerca un film digitando il nome di un attore, del regista o anche solo parte del titolo stesso del film. Completano le funzionalità l’importante strumento del Parental Control e la possibilità di impostare, in caso di inattività, il termine della visione in streaming attraverso un timer.

Oltre al cinema, tutte le principali aree tematiche sono presenti con centinaia di contenuti: dall’intrattenimento - con i grandi successi italiani di X Factor 2012, Aniene di Corrado Guzzanti, The Apprentice,  Ale contro tutti e le serie tv più amate come Grey’s Anatomy, The Walking Dead, Copper, Last Resort – ai documentari con la serie Megafabbriche fino ai programmi per bambini con Missione Cuccioli, Art Attack e Arriva lo zecchino.

A poco più di 9 mesi dal lancio su iPhone, Pc, Mac e tablet, cresce a 28 il pacchetto di canali disponibili che fanno di Sky Go il servizio in mobilità più ampio e versatile presente sul mercato italiano. Sky Arte, Fox Life e DeAKids arricchiscono un’offerta che può già contare su un‘ampia scelta di contenuti di pregio che spazia tra tutte le principali aree tematiche.

Fox Life è uno dei canali più amati dal pubblico femminile e ospita successi come School of glam, Cambio Cane, Scandal, Terapia d’Urto;  DeAKids, il canale firmato De Agostini, trasmette contenuti di qualità per il pubblico dei più piccoli e ha in palinsesto novità come Help Kitchen Guai in Padella - condotto dal vincitore della prima edizione di Mastechef, Spyros - Big Bang Un viaggio nei misteri;  Sky Arte è il canale targato Sky lanciato il 1 novembre scorso che dà spazio all’arte in tutte le sue forme valorizzando il grande patrimonio artistico nazionale e internazionale.

I nuovi canali si aggiungono quindi a quelli già presenti su Sky Go dedicati ai bambini, all’intrattenimento, ai documentari, alle news di Sky Tg24 e, in particolar modo alla grande offerta di sport live, con il campionato di serie A, la Uefa Champions League, la Uefa Europa League, il basket, il rugby, il tennis, il golf e le tante discipline trasmesse da Eurosport.

Sky Go debutta sugli smartphone Samsung, che diventa così disponibile anche agli abbonati dotati dei modelli: Galaxy SII, Galaxy SIII, Galaxy Note I e Galaxy Note II. Sky Go è già disponibile su iPhone 3GS, 4, 4s, 5 con sistema operativo iOS5 o iOS6 e grazie a questa novità i 28 canali dell’offerta saranno visibili sui principali smartphone presenti sul mercato italiano.

 

 

 

 

 

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 28 Novembre 2012

TAG: sky go, on demand, sky, andrea zappia, samsung galaxy

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store