Netflix, accordo con Warner Bros

STREAMING

In base all'intesa la piattaforma di video streaming acquisisce la licenza per nuovi film e serie tv. Sulla stessa scia anche Amazon

di Veronica Benigno

Video streaming, un altro tassello nel mercato Usa. La piattaforma Netflix ha siglato un accordo con Warner Bros (Time Warner) per i diritti di trasmissione di film e serie tv online. Non è stato reso noto il valore dell'intesa, ma, secondo gli analisti, l'operazione potrebbe fruttare centinaia di migliaia di dollari alla major che incasserà da Netflix in quantità direttamente proporzionale al tempo in cui ogni singolo contenuto rimarrà in streaming.

L'offerta di Netflix così come quella di molti altri operatori web riscuote sempre maggior successo, perché i costi contenuti (sicuramente più bassi di quelli praticati dalle pay tv) attraggono il pubblico, soprattutto giovane, che preferisce guardare film e tv shows quando vuole, senza essere legato ai palinsesti della normale televisione.

L'accordo prevede che nei prossimi mesi diverse serie tv prodotte da Warner nelle scorse stagioni saranno visibili in streaming, insieme ad alcuni film che hanno debuttato quest'anno. Questi ultimi saranno online solo due mesi dopo la messa in onda televisiva dell'ultima puntata. Le serie più attese sono lo sci-fi drama “Revolution”, l'horror “666 Park Avenue” e il thriller “The Following”, che esordirà il prossimo 21 gennaio su Fox.

Mentre in Europa il mercato è ancora fortemente dominato dagli operatori pay tv (su tutti la britannica Sky), gli Stati Uniti sono teatro di simili intese commerciali ormai da qualche anno. La stessa Netflix ha portato a casa, a dicembre 2012, un accordo da 300 milioni di dollari all'anno con la Walt Disney, che partirà dal 2016.

Gli altri competitor non stanno certo a guardare: in testa c'è Amazon, che nel giro di un anno dal lancio, ha raddoppiato il catalogo di titoli disponibili sul suo servizio Prime. Per 79 dollari al mese, gli utenti americani possono vedere in streaming due fra le maggiori serie tv delle ultime stagioni, il poliziesco “The Closer” e il fantascientifico “Falling Skies”. Entrambi i titoli sono stati acquistati dal marketplace di Jeff Bezos proprio da Time Warner, finora l'unica a guadagnare davvero da accordi così cospicui.

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 08 Gennaio 2013

TAG: netflix, warner bros, time warner, walt disney, amazon, jeff bezos

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store