Sundance, il festival diventa più "mobile"

RUCKUS WIRELESS

di M.S.

E' firmata Ruckus Wireless la connettività wi-fi del Sundance Film Festival dedicato al cinema indipendente. Per il terzo anno consecutivo, l'azienda si occuperà della rete che supporterà le applicazioni mobili, l’offload dei dati di traffico dalla rete cellulare e per fornire un accesso internet ad alta velocità a un numero sempre maggiore di cineamatori armati di smartphone e tablet.

Offerto come servizio free a tutti i visitatori del Sundance, la connettività wi-fi ad alta velocità è resa disponibile in 15 siti ufficiali del Festival, che includono location sia indoor che outdoor distribuite in tutta l’area. Molte di queste sono aree di attesa rese più interattive grazie al servizio wi-fi in cui i visitatori possono ingannare le code accedendo ai contenuti del Festival in totale libertà.

“La mobilità è uno dei temi chiave del Festival di quest’anno e la nostra rete ne sarà protagonista” ha dichiarato Justin Simmons, associate director of Technology Services del Sundance Institute. “Non solo ci aspettiamo di assistere ad una crescita del numero di dispositivi connessi, ma prevediamo anche il live-streaming di molti eventi per essere visti direttamente sullo schermo del proprio smartphone o tablet”.

Inoltre, con l’avvento dei social media, le persone saranno libere di condividere in tempo reale foto e video del Festival. “Sviluppare una infrastruttura propria ci garantisce maggiore controllo. Per questo avevamo bisogno di un sistema wi-fi carrier di primo livello in grado di rispondere alle richieste di capacità e velocità degli utenti del Festival. I sistemi wi-fi convenzionali non sono studiati per utilizzi massivi. Ruckus, invece, ha costantemente provato di riuscire ad assicurare un’esperienza senza fili assolutamente affidabile. E sembrano non averne mai abbastanza”.

Una delle leve fondamentali per l’infrastruttura wi-fi del Festival di quest’anno era il preventivato numero ingente di dispositivi mobili che sarebbero stati utilizzati. “L’anno scorso abbiamo assistito ad un vasto incremento nel numero generale di dispositivi mobili utilizzati, che hanno assorbito circa il 25% della banda disponibile in più rispetto all’edizione precedente. Tenendo conto dell’aumento dei tablet e della nostra app prevedevamo che il traffico dati sarebbe arrivato alle stelle. Ovviamente eravamo consapevoli di questo ma dovevamo tenere conto dei limiti della rete cellulare” ha proseguito Simmons che aveva già appurato che nel 2011 la rete Wi-Fi aveva gestito l’offload di una media giornaliera di 220 GB dal traffico 3G/4G e nel 2012 aveva registrato un incremento a 290 GB al giorno, cioè 2.3 terabyte durante il complessivo Festival. “Quest’anno ci aspettiamo un offload di 350 GB di traffico dati ogni giorno” ha affermato.

Oltre a questo, dato il forte traffico generato tramite la app, il Sundance Institute prevede una vasta serie di eventi live-streaming che a loro volta metteranno a dura prova la rete Wi-Fi.

Gli access point di Ruckus sono stati predisposti anche presso la sede centrale del Festival, situata al Park city Marriott, dove lavorano oltre 2.200 persone tra staff e volontari. Per alcune aree in cui non era possibile la cablatura Ethernet, il Festival ha utilizzato le soluzioni Ruckus SmartMeshing Networking per garantire la copertura.

La lunga lista di eventi quest’anno include interviste con i registi, dibattiti sui film, la conferenza stampa di apertura del Festival e altri contenuti video. Tutto ciò è stato reso possibile dalla tecnologia ZoneFlex Smart Wi-Fi di Ruckus che prevede una serie di funzionalità all’avanguardia che hanno reso possibile il buon funzionamento della rete wi-fi.

Per concludere, Simmons ha commentato “Date le performance senza precedenti garantite da Ruckus negli ultimi due anni, siamo certi che la rete funzionerà perfettamente anche quest’anno e creerà un nuovo benchmark per i prossimi Festival. Ruckus Wireless continua a fornirci livelli tecnologici all’avanguardia che ci aiutano a migliorare, di anno in anno, l’esperienza del Sundance per tutti i nostri fruitori”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Gennaio 2013

TAG: ruckus wireless, sundance film festival, justin simmons

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store