La7, Lorenzo Pellicioli in campo?

RUMORS

Secondo indiscrezioni del Sole 24 Ore, il manager di De Agostini, che a suo tempo battezzò l'emittente ex Telemontecarlo, sarebbe stato contattato per sostenere l'offerta di Cairo Communications

di P.A.

Secondo voci che circolano in ambienti finanziari Lorenzo Pellicioli sarebbe stato contattato per sostenere l’offerta di Cairo Communications per l’acquisto di La7. L’indiscrezione, non confermata, è stata raccolta dal Sole 24 Ore, secondo cui Pellicioli, oggi amministratore delegato di De Agostini, potrebbe essere coinvolto, ma soltanto “a livello personale”, perché De Agostini ha chiarito di non essere interessata al business del broadcasting, confinato in Spagna attraverso una partnership con il gruppo Planeta. In fin dei conti, fu Lorenzo Pelliccioli , già Ceo di Seat Pagine Gialle e di Telecom Italia Media, a suo tempo “a battezzare La7 l’ex Telemontecarlo”.

Altre voci, riportate ieri sul Giornale, sostengono che i pretendenti in campo per l’acquisto di La7, vale a dire il fondo Clessidra (Equinox si starebbe sfilando) e Cairo Communications avrebbero vincolato l’acquisizione di La7 al mantenimento della numerazione sul tasto 7 del telecomando. Una condizione che non dipende da Telecom Italia, visto che è l’Agcom che gestisce la numerazione automatica sul telecomando, attualmente in fase di consultazione pubblica.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Gennaio 2013

TAG: lorenzo pellicioli, la7, telemontecarlo, de agostini, planeta, clessidra, equinox, telecom italia, agcom, Seat Pagine Gialle, Telecom Italia Media

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store