Twitter, anche il Mise “cinguetta”

SOCIAL NETWORK

Il Ministero dello Sviluppo approda sulla piattaforma di micro-blogging con l’account @MinSviluppo

di L.M.

Anche il ministero dello Sviluppo approda su Twitter. Da oggi è attivo @MinSviluppo, il profilo ufficiale del dicastero sulla piattaforma di micro-blogging ideata da Jack Dorsey. L'iniziativa ha l'obiettivo di favorire la condivisione di contenuti sulle principali attività istituzionali del Mise, migliorando la facilità di accesso e consultazione da parte di cittadini e imprese.

 Il profilo si aggiunge al canale su Youtube già aperto dal ministero nei mesi scorsi e alle diverse iniziative in corso sul fronte della trasparenza, tra cui la pubblicazione di informazioni e dati in formato aperto (open data).

@MinSviluppo, gestito dall’Ufficio Stampa del Ministero, rilancerà in ambito social notizie, comunicati stampa, foto e video, dossier e rapporti economici riguardanti le principali deleghe del dicastero.

A poche ore dal debutto su Twitter, con quattro “cinquettii” pubblicati, il profilo ha già raccolto quasi 300 follower.

A novembre scorso Palazzo Chigi aveva debuttato sul social network, che in Italia conta circa 4 milioni di utenti alla settimana. L'ufficio stampa della presidenza del Consiglio aveva spiegato che il profilo serviva soprattutto per comunicare con i media, ma anche per offrire ai cittadini una finestra virtuale sull'attività di questa istituzione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Febbraio 2013

TAG: ministero Sviluppo, Mise, Twitter, jack Dorsey, @MinSviluppo, Youtube, Palazzo Chigi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store