Pubblicità, flessione del 16%. Wind e Telecom fra i top spender

DATI NIELSEN

Da gennaio a settembre gli investimenti pubblicitari ammontano a 5.990 milioni di euro con una flessione del -16% rispetto al corrispondente periodo del 2008. Nel confronto tra settembre 2009 e settembre 2008 la variazione è del -12,8%.

Lo rende noto Nielsen in un comunicato. A livello di settori merceologici, considerando il periodo cumulato, si registrano un -11,6% per gli alimentari, -21,3% per le auto e -5,7% per le telecomunicazioni.

Wind, Unilever, Vodafone, Telecom Italia Mobile, Ferrero, Barilla, Procter&Gamble, L'Oreal, Volkswagen e Fiat Divisione Fiat Auto guidano la classifica dei Top Spender nei primi nove mesi del 2009 con investimenti pari 829 milioni di euro, in calo dell'11,9% sul corrispondente periodo dell'anno scorso.

10 Novembre 2009