Browser, la pericolosa discesa di Internet Explorer

TREND

Nel mese di novembre la quota di mercato di IE è scesa del 63,6%. In un anno ha perso l'8%

di Federica Meta
Montagne russe per il mercato dei browser. La società di ricerca Net Applications nella sua ultima indagine ha rilevato che nel mese di novembre la quota di mercato di Internet Explorer è calata di un corposo 63,6% (-1%) rispetto ad ottobre. Si tratta della percentuale più bassa mai registrata che va a fare da contrappunto agli aumento che hanno fatto registrare Firefox, Chrome e Opera.
 
Novembre è il terzo mese consecutivo in cui il browser Microsoft ha perso almeno un punto di percentuale: nell'ultimo anno IE ha perso l'8%.
Secondo la società negli ultimo da settembre a novembre IE6 ha perso il 3,2%, IE7 il 4,2% mentre IE8 ha guadagnato il 4,2%.
 
Firefox, invece, è cresciuto dello 0,7% toccando 24,7%. L'uso di Chrome è aumentato dello 0,4% e quello di Opera dello 0,1% per finire rispettivamente al 3,9% e 2,3%. Tutti e tre hanno stabilito i loro record.

Firefox ha sfiorato il traguardomensile del 25%, che – stando alle previsioni di Net Applications – potrebbe addirittura superare a dicembre.

03 Dicembre 2009