La trevigiana iO investe in ricerca e sviluppo

MONDI INTERATTIVI

L'azienda trevigiana iO, specializzata nella realizzazione di spazi e oggetti interattivi, affronta l’attuale contrazione dei mercati con una strategia in controtendenza: investe significativamente in ricerca e sviluppo per proporre al mercato prodotti sempre più innovativi. Questa strategia si è già rivelata vincente per iO, che ha chiuso il 2008 con un saldo positivo del +50% del fatturato rispetto all’anno precedente, e che prevede di mantenere costante la crescita anche per il 2009 con l’obiettivo di superare i 5 milioni di euro.

“iO è proprietaria al 100% della tecnologia e del design delle sue soluzioni e per questo l’area R&S è il cuore della nostra azienda”, afferma Michele Ridi, Direttore Strategia di iO. “Il percorso di sviluppo intrapreso più di 4 anni fa con le prime soluzioni stand-alone, culmina in questi giorni con la pubblicazione dei primi sei prodotti della linea iOO all’interno del sito www.ioodesign.com. Ci rendiamo conto di operare in un contesto difficile ma la nostra strategia non cambia, solo nei primi due mesi dell’anno abbiamo investito il 10% del nostro fatturato nella ricerca. Questo ci permette di mantenere la leadership progettuale nel mercato, offrendo non più soluzioni tecniche dalla realizzazione complessa, ma prodotti personalizzabili, pronti per l’uso, e adatti a differenti esigenze di comunicazione e di mercato: dal retail, all’advertising; dal mercato dell’accoglienza a quello dell’interior decoration”.

iO ha racchiuso la sua tecnologia, e il suo design nella nuova linea di prodotti iOO pensata e progettata per venire incontro alle diverse esigenze del mercato, offrendo soluzioni ad hoc e complete per chiunque desideri entrare in contatto con l’interazione di nuova generazione: naturale e invisibile. La linea iOO è costituita da prodotti pronti per l’uso dotati della stessa qualità e affidabilità delle soluzioni e dei servizi che iO ha fornito fino ad oggi, ciò che li differenzia sono fattori di replicabilità e scalabilità. “Con la linea iOO abbiamo realizzato dei prodotti per il mercato business e privato, che soddisfano esigenze specifiche, senza avere limiti di ideazione, produzione e installazione”, continua Michele Ridi, “rivolgendoci ad un mercato davvero globale”.

31 Marzo 2009