Si scatena la guerra dei tablet: tutti contro Apple

IPAD

Il Courier di Microsoft, lo Slate di Hp, e un device, ancora senza nome, della Sony. Prima ancora di arrivare nei negozi l'iPad ha già tanti concorrenti

di Davide Lombardi
Il lancio dell’iPad ha scatenato una vera e propria corsa al tablet. Tutti i giganti dell’hi-tech sono pronti a lanciare la controffensiva ad Apple. A partire da Microsoft, Sony e Hp.

Del tablet di Microsoft abbiamo parlato ieri. Si chiama Courier, è un dispositivo a doppio schermo touch, dalla forma di un libro, ed è ultraleggero. Solo 500 grammi il peso, contro i 680 dell’iPad. Le limitate dimensioni degli schermi vanno ad inficiare l’aspetto entertainment del nuovo device Microsoft, che somiglia più a un’agenda su cui prendere appunti con l’apposito pennino. Courier approderà sul mercato entro la fine del 2010, insieme allo store di applicazioni incentrato sulla vendita di libri digitali.

Sony dal canto suo è preoccupata dall’ingresso di Apple nel settore dei giochi. Già gli utenti giocano molto su iPhone e iPod. E il grande schermo con interfaccia multi-touch dell’iPad potrebbe attirare molti nuovi “giocatori”. Per questo il colosso giapponese sta lavorando a uno smartphone su cui sarà possibile usare i giochi per PlayStation e a un tablet che combini le funzioni di e-reader, lettore di giochi e netbook. Accanto ad esso l’immancabile store, Qriocity, che offre accesso a musica, film, show televisivi e giochi.

Anche Hp ha lanciato il suo tablet, l’Hp Slate, con sistema operativo Windows 7. Non è nota la sua data di uscita, anche se l’azienda ha dichiarato che sarà sul mercato entro il 2010. Il device somiglia molto all’iPad, ha le stesse funzioni, ma ha il vantaggio del sistema operativo Windows 7, che potrebbe attirare molti potenziali acquirenti. Tuttavia il prezzo è molto più alto, più del doppio della versione base di iPad: 1.500 dollari.

Insomma, sono tutti pronti a lanciarsi su un mercato letteralmente rivitalizzato dal lancio di Apple. Un mercato che, secondo Strategy Analytics, varrà più di 11 miliardi e mezzo di dollari nel 2014, contro i tre miliardi e mezzo del 2010.

09 Marzo 2010