Pronta una release ad hoc per l'iPad

PAPERLIT

Paperlit vivrà da protagonista il lancio europeo di iPad, previsto a fine maggio, con il varo della nuova release pensata per l’ultimo tablet-cult firmato Apple. Già negli scorsi mesi, Paperlit – nelle versioni per iPhone e web – aveva siglato quasi un centinaio di accordi con alcuni prestigiosi gruppi editoriali italiani fra cui Condé Nast Italia, Edizioni Master, E Polis, Il Foglio, Gruppo Espresso-Repubblica, Internazionale, Rcs Periodici, Sprea Editori, Il Tempo, L’Unione Sarda. Un risultato eccezionale che a giugno potrebbe raggiungere numeri ancor più interessanti grazie al forte slancio che iPad inevitabilmente porterà.

Paperlit è una piattaforma che da un lato aiuta gli editori a interfacciarsi con il mondo digitale in maniera efficace ed efficiente; dall’altro soddisfa il bisogno dei lettori di accedere ai quotidiani/periodici che più amano in modo completamente nuovo e arricchito di contenuti multimediali: photogallery, video, estrazione di testi, ancoraggi ai social media e così via. Paperlit, con il suo sfogliatore di ultima generazione, combina i punti di forza della carta stampata – rispettandone l’impaginazione originale – con una dimensione pensata per il mondo digitale e mobile.

Con Paperlit, ogni tipo di contenuto editoriale - quotidiani, periodici, cataloghi, newsletter - può migrare sull’iPad in modo semplice. Un servizio dunque all’avanguardia che a livello globale si fa pioniere di un nuovo modo di intendere il prodotto editoriale e che, a soli pochi mesi dal lancio, ha raggiunto già 150.000 e-reader installati su iPhone con un tempo medio giornaliero di permanenza del lettore di 12 minuti.

Scegliere Paperlit per l’editore vuol dire avere accesso a 30 mercati in tutto il mondo e a oltre 90 milioni di iPhone, iPod Touch e ora anche di iPad, potendo monetizzare i propri contenuti mediante i più diversi modelli di commercializzazione, dalla pubblicità all’abbonamento all’acquisto singolo. Paperlit offre ai lettori accesso istantaneo alle ultime edizioni di quotidiani e riviste, piena fedeltà con i contenuti della versione stampata, stesso layout e stesse caratteristiche grafiche.

“L’iPad è per Paperlit il luogo migliore dove gli editori possono esprimere il proprio potenziale. I contenuti editoriali si fanno qui pura emozione e coinvolgono il lettore in modo del tutto nuovo”, afferma Gionata Mettifogo, fondatore di Paperlit, “L’iPad è l’ultima frontiera della tecnologia, e Paperlit crea il link perfetto fra questo mondo pionieristico digitale e il mondo della carta stampata che continua ad essere un forte punto di riferimento per i lettori”.

19 Maggio 2010