Musica via cellulare: sì all'ascolto ma pochi download

L'ANALISI

ComStore: gli ascoltatori mobili aumentano del 10% l'anno, ma non decollano gli acquisti di file. In Europa è la Germania il Paese al top

di Margherita Amore
Cresce in Europa l’ascolto della musica tramite il cellulare. Un sondaggio effettuato da ComScore tra i possessori di smartphones in Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia, Spagna e Stati Uniti dimostra che attualmente su 54 milioni di utenti mobili, il 24% usa il telefonino per ascoltare la musica, con un incremento del 10% ogni anno.

Sono però ancora pochissimi i consumatori che usano il cellulare per acquistare o scaricare musica direttamente dal proprio smartphone: meno del 2 % del campione, mentre la maggior parte degli utenti mobili(20%) trasferisce sul telefono le canzoni che ha già in memoria nel computer. Tra i cinque paesi dell’Ue, la Germania detiene il primato per file musicali scaricati, con più di un milione di download nel solo mese di marzo (il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno).

A seguire la Gran Bretagna con quasi un milione di download e un incremento del 39% rispetto al 2009. Dai dati emerge poi che il 25 % degli intervistati usa il cellulare per navigare su Internet, tra questi il 14% circa accede a social network, mentre l’11% visita siti d’informazione.

21 Maggio 2010