Browser, Google morde Microsoft. Chrome al 7% di market share

BROWSER

NetApplications: il browser di Mountan View "ruba" quote a Internet Explorer, che però resta sul podio con il 59,7%. Al secondo posto FireFox con il 24,4%

di Enzo Lima
Prosegue la marcia di Google nel mercato dei browser di navigazione. Stando ai dati diffusi da NetApplications, Chrome ha
superato per la prima volta il 7% di market share mondiale, chiudendo maggio con il 7,05%. In un mese Chrome ha guadagnato 0,3 punti percentuali, gli stessi persi da Microsoft, il cui Internet Explorer scende al 59,7%. L'ultima versione del browser di Redmond, la 8, risulta la più usata, con oltre il 25% del mercato, la versione 7 detiene il 12% e la 6 ha ancora il 17%. Explorer 6, più volte accusato di troppa vulnerabilità agli attacchi informatici, sembra però resistere soprattutto nei mercati meno informatizzati. La societa' di ricerca StatCounter indica infatti in meno del 5% la quota di mercato del browser in Europa e Stati Uniti.

Il secondo programma di navigazione più usato al mondo - prosegue il report di NetApplications - è Firefox di Mozilla, che perde lo 0,2% passando al 24,4%. Guadagnano invece lo 0,1% Safari di Apple, al 4,8%, e Opera, al 2,4%.

L'accesso a Internet da cellulari vede la crescita dell'iPhone, che in un mese passa dal 30,3 al 32,8%. Bene anche Android, la piattaforma di Google, dal 5,3 al 6,2%. In testa rimane comunque Java Me con il 40%. Al terzo posto c'è Symbian di Nokia con il 14% e al quinto BlackBerry con il 3,6%, seguito da Windows Mobile al 3%.

01 Giugno 2010