Bing su Yahoo! entro Natale: la sfida di Microsoft

STRATEGIE

Colpo di acceleratore per integrare la tecnologia del motore di ricerca sulle pagine social dopo il via libera dell'antitrust americano alla partnership

di Patrizia Licata
Dopo la sigla dell’alleanza tra Microsoft e Yahoo sulla ricerca e la pubblicità, la vera sfida per il colosso di Bill Gates sarà rendere operativo Bing sul portale dell'azienda di Sunnyvale entro la stagione natalizia, come ha dichiarato il general manager of investor relations Bill Koefoed.

"I team di ricerca stanno lavorando intensamente per integrare la tecnologia Microsoft sulle piattaforme di Yahoo ma vogliamo anche ottimizzare l’esperienza dei consumatori, perciò potremmo non essere pronti entro Natale”, ha affermato Koefoed, parlando alla Technology, media and communications conference di Rbc Capital Markets. Un ritardo sulla tabella di marcia sarebbe una perdita per entrambe le aziende, ansiose di unire le forze per catturare l’aumento del traffico della stagione dello shopping e delle vacanze natalizie e trarre profitto dalla pubblicità legata ai risultati della ricerca.

Microsoft e Yahoo hanno ottenuto il via libera del regolatore antitrust americano alla loro partnership nella ricerca a febbraio. Entrambe cercano di guadagnare quote rispetto alla leader di mercato Google. In base ai termini dell’accordo, Microsoft fornirà la tecnologia per i risultati di search e advertising sulle pagine di Yahoo e le aziende divideranno le entrate generate.
 Yahoo spera dall’alleanza con Microsoft anche di riuscire a tagliare i suoi costi legati alla ricerca. Secondo comScore, le due aziende hanno uno share combinato del 29,5% sul mercato della ricerca online negli Usa, contro il 64,4% di Google.

11 Giugno 2010