"Everyone is art" contro il tumore al seno

SAMSUNG

Samsung Electronics Europe lancia ‘Everyone Is Art’, iniziativa volta a creare la più grande opera artistica collaborativa al mondo, con lo scopo di sensibilizzare il grande pubblico sul tema del tumore del seno, che colpisce sia donne che uomini.
Donne e uomini di tutta Europa sono sin da ora invitati a visitare il sito web www.morethantalk.eu/everyoneisart e a caricare* foto di sè o di propri cari, assieme ad un breve racconto della loro personale esperienza e lotta al tumore al seno.

1.096 di queste immagini verranno selezionate dall'artista britannica Samira Harris e utilizzate per ricreare la "Nascita di Venere" del Botticelli. 1.096 è il numero di donne europee cui viene diagnosticato ogni giorno il cancro al seno. Ad ottobre poi, venti delle 1.096 immagini selezionate per comporre l’opera d’arte, saranno mostrate sul maxi schermo Samsung a Piccadilly Circus. Per la prima volta nella storia quindi, foto di donne e uomini “comuni” scorreranno sulla “vetrina” pubblicitaria più importante al mondo.

L’iniziativa “Everyone Is Art” è stata lanciata in collaborazione con 17 associazioni locali in tutta Europa, che si occupano di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del tumore del seno.

“Sono ormai quattro anni che Samsung supporta varie associazioni che si occupano della lotta al cancro al seno in Europa e per il 2010 abbiamo pensato di invitare all’azione attraverso l’arte” dichiara Ines Van Gennip, Head of CSR for Samsung Electronics Europe. “Samsung invita ad inviare foto di uomini e donne che siano stati toccati dal cancro al seno, sia direttamente che attraverso la storia di una persona cara. Stiamo anche cercando foto dei volontari e di tutti coloro che hanno preso parte alle campagne Pink Ribbon partecipando alle maratone o tingendosi i capelli di rosa per sensibilizzare il prossimo alla tematica del cancro al seno. Tutte queste foto racconteranno una storia di coraggio e 1.096 di queste saranno utilizzate per formare un’unica grande opera d’arte che serva ad incoraggiare le donne a prendere coscienza della salute del proprio seno. Se si pensa che il tumore del seno viene diagnosticato ogni giorno a più di mille donne in Europa, il significato di quest’opera diventa ancora più importante” ha continuato Ines Van Gennip.

14 Settembre 2010