Facebook pronta alla Borsa. Ma non prima del 2012

SOCIAL NETWORK

Peter Thiel, membro del board del social network e co-fondatore di PayPal: "Ci quoteremo dopo aver raggiunto gli obiettivi strategici"

di Federica Meta
Facebook pronta a sbarcare in borsa. Parola di Peter Thiel, co-fondatore di PayPal nonché membro del board del social network che, a margine del convegno TechCerunch Disrupt tenutosi ieri a San Francisco, ha precisato che “l’Ipo non avverrà comunque prima della fine del 2012” dopo che “la società avrà raggiunto alcuni dei suoi obiettivi strategici e valutato lo sviluppo del suo modello di business”.

Con mezzo miliardo di utenti registrati in tutto il mondo, ovviamente, il social network è sotto stretto controllo degli investitori che sperano un giorno di poter acquistare le azioni della società. Secondo fonti della Reuters gli utili di Fb nel 2009 si sarebbero attestati intorno agli 800 milioni di dollari; un risultato abbastanza importante per poter approntare la quotazione in borsa.

Tra i suoi sostenitori finanziari, Facebook può vantare Digital Sky Technologies, Microsoft, il tycoon di Hong Kong Li Ka Shing e le società di venture capital Accel Partners, Greylock Partners e Meritech Capital Partners.

28 Settembre 2010