Svolta digitale per Zanichelli: il dizionario sbarca sul web

INTERNET

Una banca dati di 138 milioni di parole, un migliaio di classici della letteratura e 24mila film. Abbonamento annuo a partire da 5 euro per accedere al servizio

di P.A.
L'era dei web-dictionary è arrivata. Quasi quattro milioni di voci e accezioni, 245mila pronunce sonore, 138 milioni di parole indicizzate, oltre 1000 classici della letteratura, 24mila film: numeri che fanno del servizio dei Dizionari online Zanichelli la banca dati linguistica più grande del mondo, riunita in unico sito internet: dizionari.zanichelli.it.

La casa editrice ha pubblicato sul web le sue opere di consultazione: il risultato e' un database che spazia dallo Zingarelli 2011 al Ragazzini 2011 d'inglese, dai classici della Biblioteca Italiana Zanichelli ai dizionari tecnici-scientifici-economici. Non si tratta di versioni ridotte dei dizionari, ma dell'intero contenuto dei volumi cartacei, sempre aggiornati e consultabili attraverso un sofisticato software.

Il programma consente la ricerca attraverso numerosi campi: per lemma, a tutto testo, per autore e altri ancora. Un sistema uniforme di dati di immediato e semplice accesso e facile utilizzo. Per capire il significato di una parola, per tradurre un testo, per cercare un sinonimo oppure leggere un brano di Manzoni o Dante bastera' un "doppio-clic".

Il progetto è un "work in progress". Altre opere andranno ad aggiungersi a quelle già online: "Settimanalmente aggiungiamo nuove risorse linguistiche in base ai desiderata dei nostri utenti - dice Enrico Lanfranchi, responsabile della redazione lessicografica di Zanichelli - Anche le funzionalità saranno oggetto di costante revisione e potenziamento: a breve rilasceremo una nuova versione che conterrà la possibilità di salvare i preferiti e soprattutto le annotazioni, strumento indispensabile per chi traduce".

I Dizionari online Zanichelli sono disponibili sia singolarmente che insieme, tramite abbonamento annuale a partire da 5 euro. Per avere la licenza basta registrarsi su dizionari.zanichelli.it

16 Novembre 2010