Mondadori "parla" con i clienti delle librerie

MARKETING

Mondadori Franchising “parla” ai clienti delle librerie . L’azienda distributrice del Gruppo Mondadori ha firmato un accordo con Infracom Network Application per la realizzazione di un sistema di video proiezione in 300 punti vendita librerie Mondadori ed Edicolè, per la diffusione di un palinsesto di messaggi promozionali e pubblicitari di titoli Mondadori e di inserzionisti terzi, nonché segnalazioni di eventi culturali.



“Grazie a questo nuovo strumento di marketing, le librerie Mondadori ed i punti vendita Edicolè, diventano un importante veicolo di comunicazione con il lettore, il cliente, il passante occasionale - spiega Giorgio Giorgioni, Amministratore Delegato di Mondadori Franchising -. Infracom Network Application ha saputo progettare e realizzare l’intera infrastruttura di erogazione dei contenuti multimediali dai supporti hardware, all’applicativo di distribuzione passando per l’infrastruttura di telecomunicazioni, garantendoci continuità di servizio, flessibilità, presenza sul territorio e piena assistenza on site in ogni fase del lavoro”.



Nello specifico il sistema si compone di maxi schermi video, progettati realizzati da Infracom Network Application per l’impiego della connessione di rete (che collega i punti vendita al server centrale e utilizza il backbone in fibra ottica proprietario del Gruppo Infracom) e dell’applicativo sviluppato ad hoc per gestire il palinsesto dei contenuti multimediali, distribuiti dagli Enterprise Data Center di Infracom Network Application.



Il palinsesto viene deciso dalla direzione marketing di Mondadori Franchising, mentre l’applicativo che gestisce la rotazione e la messa in onda dei contenuti utilizza il server centrale residente nel Data Center di Infracom Network Application e viene pertanto utilizzato da Mondadori in modalità outsourcing. Quando la direzione sviluppa un nuovo palinsesto periodico di contenuti multimediali, ogni punto vendita Mondadori può agevolmente scaricarlo via web e salvarlo sul Pc collegato a ciascun maxi schermo. In questo modo, il palinsesto stesso verrà proiettato in loop continuo nel punto vendita, integrato con gli eventuali contenuti sviluppati su base locale.



Il sistema può ospitare anche trailer di film (ad esempio co-marketing fra lancio di pellicole in uscita nelle sale e i libri da cui gli stessi film sono tratti,), annunci di mostre, reading o incontri fra autori e pubblico e altri eventi a carattere culturale in programma nel punto vendita o nella città. “In questo modo il sistema potrebbe autofinanziarsi e anche produrre proventi - puntualizza Francesco Bandinelli, Amministratore delegato di Infracom Network Application -. Oggi gli esperti di marketing indicano che l’interazione con il cliente e l’arricchimento del processo d’acquisto con occasioni di entertainment sul punto vendita possono creare quell’empatia e quella fedeltà che costituiscono il principale asset di una catena di distribuzione”.

 

 

 

08 Maggio 2009