Sky offre 425 mln per Raisat. La Rai tentenna

PARTNERSHIP

Per non divorziare dalla Rai Sky lancia un'offerta milionaria. Per il rinnovo del contratto tra la tv di Murdoch viale Mazzini, in scadenza il prossimo 31 luglio, Sky ha offerto alla Rai 425 milioni di euro in sette anni, di cui 50 milioni l'anno per la concessioni delle reti (Extra, Premium, Cinema, YoYo e Smarth Girls), mentre i restanti 75 andrebbero per l'acquisto di film e prodotti di Rai Cinema. In più il pacchetto prevede anche l'ingresso di Rai4 e - una volta varata - anche di Rai5, e la non esclusività dei programmi che la Rai fa vedere sui canali di Sky.

La risposta di viale Mazzini all'offerta di Murdoch non è ancora pervenuta e perché venga resa nota si attende il consiglio d'amministrazione convocato appositamente per giovedì prossimo.

Ad influenzare la decisione di viale Mazzini potrebbe essere la piattaforma "Tivù" già costituita dalla Rai con Telecom e Mediaset. Intanto l'ad della pay-tv, Tom Mockcridge, non si ferma alla Rai e sta già preparando una serie di programmi generalisti che troveranno spazio non solo su Skyuno, ma anche in due nuovi canali, Skydue e Skytre.

11 Maggio 2009