Google al via nuove funzionalità per una ricerca più smart

NOVITA'

“La corsa nella ricerca è tutt'altro che finita. Innovazione e miglioramenti sono di cruciale importanza”. Con queste parole Marissa Mayer, vicepresidente della sezione Search Products & User Experience di Google, ha presentato i nuovi strumenti realizzati nei laboratori di Google per migliorare la ricerca online e a spingerla in nuove direzioni.

I prodotti che “offriranno agli utenti un nuovo modo di guardare al web” – come ci tiene a specificare la Mayer - consentiranno di perfezionare i risultati delle ricerche affidate al motore di ricerca, che potranno essere personalizzate ovvero approfondite e organizzate in base alle necessità dell'internauta. Grazie all'introduzione di tecnologie utilizzate dalla ricerca semantica, l’utente potrà chiedere al motore di mostrare solamente le pagine con determinati contenuti o di visualizzare le ricerche correlate alla query inviata. Oppure, ancora, ordinare i risultati in base alla data.

La funzione Squared invece permette a Google di generare automaticamente, in pochi secondi, un foglio elettronico contenente l'elenco dettagliato dei risultati della ricerca effettuata. Google Squared è, però, ancora in fase sperimentale e  dovrebbe essere operativo a partire da giugno.

Le novità vanno nella direzione della ricerca di ulteriore competitività da parte della casa di Mountain View: solo nel 2008 Google ha rilasciato 360 prodotti e  nel primo trimestre 2009 ne ha già presentati ne abbia presentati già 120.

 

13 Maggio 2009