Eutelsat, diretta via sat per le nozze di William e Kate

L'EVENTO

Per soddisfare la richieste dei media britannici e internazionali, l'operatore attiva una capacità di banda eccezionale su quattro satelliti

di F.M.
Più capacità satellitare per trasmettere le nozze reali. L'hanno chiesta i media del Regno Unito e varie organizzazioni internazionali su quattro satelliti di Eutelsat, per la trasmissione in diretta delle nozze reali il 29 aprile tra il principe William e Kate Middelton. Un totale di 13.000 Mhz ore, equivalenti a 15 transponder in 24 ore, sono stati allocati sui satelliti Eutelsat Atlantic Bird 1, 2 e 3, nonché sul W3A per garantire immagini in diretta e commenti in grado di coprire fino a un massimo di 48 studi appositamente allestiti e di 140 unità mobili. I segnali verranno trasmessi direttamente ai canali di tutto il mondo, compreso il Regno Unito, l’Europa e il Medio Oriente, gli Stati Uniti, la Cina, l’ Africa, il Messico e il Brasile.

Si stima che quasi due miliardi di telespettatori potranno seguire l’evento grazie alla capacità satellitare di Eutelsat.
L’Ebu (European Broadcasting Union) utilizzerà la propria capacità sui segnali di Eutelsat per coprire l’intero evento. Aptn, Arqiva, Enex, GlobeCast e Telenor Satellite Broadcasting, clienti storici di Eutelsat per eventi speciali, hanno incrementato la loro capacità per l’eccezionale circostanza.

"Le nozze del 29 aprile rappresentano ad oggi il più importante evento mediatico che utilizza le nostre 'occasional-use' risorse e sottolinea ulteriormente il coinvolgimento dei satelliti Eutelsat nell’intera catena di trasmissione - commenta Andrew Wallace, direttore commerciale di Eutelsat - Oltre a fornire 3.700 canali a più di 200 milioni di abitazioni via cavo e via satellite in Europa,Medio Oriente e Africa, la flotta satellitare di Eutelsat è utilizzata quotidianamente per i contributi video in diretta di eventi sportivi, concerti, vertici politici e ultime notizie dagli studi televisivi di tutto il mondo. "

L’ufficio prenotazioni di Eutelsat lavora con i media internazionali per coordinare le prenotazioni di capacità - su intervalli di tempo a partire anche da 10 minuti - per le trasmissioni in formati multipli, tra cui alta definizione, standard e 3D.

28 Aprile 2011