Reti Amiche, sul cellulare i punti di pagamento

INPS

Grazie a "Inps Mobile" gli utenti iPhone e Android potranno localizzare i tabaccai e gli uffici postali aderenti al network. Mastrapasqua: "Vicini al cittadino in modo semplice"

di F.Me.
"Inps Mobile" si arricchisce di un nuovo servizio: la ricerca in tempo reale dei "Punti di pagamento Reti Amiche". L'applicazione, completamente gratuita, disponibile per le piattaforme iPhone e Android, consente agli utenti - spiega l'Inps - di localizzare i tabaccai e gli uffici postali aderenti al circuito Reti Amiche più vicini al luogo in cui si trovano al momento della richiesta. L'applicazione consentirà quindi di trovare in tempo reale i luoghi dove provvedere al pagamento dei contributi per i lavoratori domestici (indicando il codice fiscale del datore di lavoro e il codice del rapporto), quelli per il riscatto della laurea e quelli per le ricongiunzioni (indicando in questi casi il codice fiscale dell'interessato e il codice della pratica); oltre a tutti gli altri servizi raggiungibili con Reti Amiche.

La scelta del "Progetto Inps Mobile" di utilizzare iPhone e Android è motivata dal fatto che ad oggi i due sistemi rappresentano in Italia oltre il 50% del traffico generato dai vari sistemi operativi mobili da cellulare.

"Essere più vicini ai cittadini per Inps vuol dire anche questo - commenta il presidente dell'Istituto, Antonio Mastrapasqua - poter essere raggiunti in ogni momento e nel modo più semplice possibile: l'iniziativa "Inps mobile" va in questa direzione, così come il progetto di telematizzazione che impegna l'Inps per i prossimi dodici mesi".

Sul telefonino sono quindi disponibili sempre nuovi servizi, dal momento che ormai anche la navigazione in Internet avviene sempre più spesso tramite gli apparati mobili, soprattutto attraverso dispositivi dotati di funzionalità evolute come gli smartphone. Oltre all'informazione dei punti di pagamento Reti Amiche, sul cellulare Inps offre ormai anche il servizio di controllo dell'estratto conto contributivo; anche in questo caso disponibile su iPhone (fin da maggio) e su Android (dai primi giorni di luglio).

Il "Progetto Inps Mobile" si inserisce in un percorso di innovazione che l'Istituto porta avanti utilizzando tutti gli strumenti offerti dalla tecnologia per raggiungere gli obiettivi di ascolto, vicinanza e immediatezza nella fornitura dei servizi e delle informazioni. Nelle sue prime 8 settimane di vita, il sito mobile dell'Istituto ha registrato 32.700 accessi alle pagine del portale mobile, con un gradimento di oltre il 60%, e l'applicazione "Servizi Mobile" per iPhone è riuscita a rimanere in testa alla classifica iTunes per la categoria "Riferimento" durante tutta la prima settimana di uscita, attestandosi, nelle settimane successive, sempre tra le prime 15.

13 Luglio 2011