Pc portatili, aggiudicata la gara Consip. Ribassi fino al 40%

L'APPALTO SEMESTRALE

I quattro lotti dell'appalto semestrale aggiudicati alla Rti composta da Italware e Computer Gross Italia (3,6 milioni di euro) e a Olidata (3,8 milioni). In campo computer Hp, Lenovo e Acer

di F.Me.
Consip ha aggiudicato la gara per l’attivazione della convenzione di sei mesi relativa alla fornitura di Pc portatili e dei servizi connessi per le PA.

Per il lotto 1, la gara è stata aggiudicata a Rti Italware–Computer Gross Italia che ha offerto per la fornitura il prezzo di 3.649.112 euro, con un ribasso del 35,25% rispetto alla base d’asta e un risparmio del 53% rispetto al prezzo medio della pubblica amministrazione. Nell’ambito della fornitura suddetta, il computer offerto è il modello Hewlett Packard Probook 6555b. Lo stesso raggruupamento si è poi aggiudicato anche il lotto 3 al prezzo di 1.626.480 euro, con un ribasso del 34,84% e un risparmio del 20%. Il pc offerto è il modello Lenovo Thinkpad X201.

Per il lotto 2, la gara è stata aggiudicata a Olidata al prezzo di 3.866.248,40 euro, con un ribasso del 39,27% e un risparmio del 45%. Il pc è il modello Acer TravelMate 8372. A Olidata anche la gara del lotto 4 al al prezzo di 1.499.960 euro, con un ribasso del 19,87% per la fortinuta di modello Acer Aspire One D255E.

"La gara, a cui hanno partecipato sei concorrenti - sa sapere Consip - è stata effettuata secondo la procedura aperta ed è stata aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa".

09 Settembre 2011