Alfano (Pdl): "Agenda digitale per l'Italia"

STRATEGE

In occasione del battesimo del nuovo sito del partito il segretario lancia "una strategia per fare dell'innovazione un motore del Pil"

di M.S.
angelino, alfano, pdl

A 18 anni dalla discesa in campo di Silvio Berlusconi, il Pdl presenta il nuovo sito internet del partito e il segretario Angelino Alfano lancia uno dei punti "principali del futuro programma di governo: l'agenda digitale per l'Italia". Alla presenza dei due capigruppo di Camera e Senato, Fabrizio Cicchitto e Maurizio Gasparri, Alfano sottolinea come il nuovo portale abbia anche un significato politico: "è il segno di una strategia piu' ampia che punta sulle nuove tecnologie e vuole fare del digitale un motore del Pil e un fattore di creazione di nuovi posti di lavoro". Il segretario del Pdl si spinge oltre, e lascia immaginare la nascita in Italia "di una nostra Silicon Valley", l'idea - insiste - e' di "far nascere anche qui un Facebook italiano o un Google italiano e incrementare cosi' l'incidenza dell'economia digitale sull'insieme dell'economia italiana". Alfano annuncia quindi che "gia' dalla prossima settimana avvieremo una interlocuzione attiva con tutti i principali player per dar vita ad una Accademia politica digitale e avremo come obiettivo quello di incentivare lo sturt up".


Il sito, illustrato nei suoi dettagli da Antonio Palmieri, si compone di diverse pagine, tutte interattive, in cui si potranno votare i "10 principali meriti di Silvio Berlusconi".
Il sito segue, ha aggiunto Palmieri, "tre parole d'ordine: ascolto, comunita' e riconquista".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Gennaio 2012

TAG: alfano pdl berlusconi portale agenda digitale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store