Evasione fiscale: la sfida di Monti passa (anche) per l'Ict

IL PIANO

Sviluppo di tecnologie informatiche e piattaforme hi-tech per migliorare le comunicazioni fra le forze in campo e favorire lo snellimento delle procedure. Si punta sul processo tributario telematico per velocizzare gli interventi. E per ridurre i costi si farà leva sulla Pec

di Giampiero Rossi

C’è anche l’Ict fra le “armi” messe in campo dal governo Monti per accelerare la lotta all’evasione fiscale.

Il Presidente del Consiglio Mario Monti insieme al Vice Ministro dell'Economia, Vittorio Grilli e ai sottosegretari Vieri Ceriani e Gianfranco Polillo, ha riunito oggi presso il Ministero dell'Economia i vertici del Dicastero e dell'Agenzia delle Entrate, delle Dogane, del Territorio, della Guardia di Finanza e dell'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato per ridisegnare la strategia operativa degli interventi da attuare nella politica fiscale del prossimo triennio e per semplificare la gestione delle comunicazioni e dei processi.

Il Dipartimento delle Finanze sarà impegnato in un processo di modernizzazione che prevede  l’ulteriore sviluppo delle tecnologie informatiche e il ricorso al Processo tributario telematico “per favorire la competitività e lo sviluppo con l'obiettivo di ridurre i costi attraverso l'utilizzo della posta elettronica certificata per le comunicazioni delle Commissioni tributarie”, si legge nel programma.

Da parte sua l’Agenzia delle Dogane dovrà migliorare la semplificazione amministrativa e la diffusione dei servizi telematici. “Per raggiungere questi obiettivi saranno potenziati il sistema informatico doganale e si svilupperà il dialogo con le altre Amministrazioni ed Enti pubblici con gli organi dell'Unione Europea. L'Agenzia si impegna, da un lato ad adottare strumenti tecnologici che, nell'assicurare legalità e sicurezza delle operazioni, consentano il rilancio degli snodi del trasporto delle merci; dall'altro ad intensificare le iniziative per accrescere la partnership con gli operatori e le associazioni di categoria al fine di migliorare la sicurezza e la fluidità del commercio internazionale”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 28 Febbraio 2012

TAG: evasione fiscale, mario monti, agenzia delle entrate, agenzia delle dogane

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store