Aumento di capitale per rilanciare Puglia, Campania e Torino

FORMEZITALIA

Sono 10 i nuovi soci che hanno sottoscritto le quote del capitale sociale di FormezItalia, Centro di ricerca e formazione per la P.A. che affianca il Dipartimento della Funzione pubblica nelle politiche di reclutamento, selezione e formazione del personale pubblico. 

Si tratta di due Regioni, Campania e Puglia, della Provincia di Benevento e di 7 Comuni: Torino, Lecce, Salerno, Benevento, Marano, Casalnuovo e Melito. I nuovi soci affiancano nella compagine l’attuale socio di maggioranza Formez PA. Il capitale sociale passa da 500 mila a 537 mila euro interamente versati. 

Soddisfazione è stata espressa dal presidente di FormezItalia, Secondo Amalfitano. “Il mio invito è rivolto a tutti gli enti al fine di sostenere il Formez perché insieme possiamo costruire una cabina di regia – ha affermato –. Le amministrazioni aderenti possono usufruire delle opportunità che FormezItalia riserva ai soci nel campo dei concorsi pubblici e della formazione con offerte mirate, progetti pilota, sperimentazioni e gruppi di lavoro tematici”.

Dal 2009 ad oggi, in tre anni di attività, FormezItalia è passata da 1000 candidati selezionati ai 248 mila del 2011. 

Dopo la positiva esperienza di selezione del Comune di Napoli – 534 candidati assunti in meno di un anno nel corso del 2010 – è stato firmato un accordo con il quale FormezItalia affiancherà la Polizia di Stato nella gestione dei loro concorsi per i prossimi tre anni e da subito per quanto riguarda l’acquisizione delle domande di candidatura esclusivamente via internet, novità introdotta per la prima volta in Italia col progetto “Ripam - vinca il migliore” e inserita di recente nel decreto sulla semplificazione amministrativa. 

Se nel 2009 erano tre gli enti che hanno utilizzato le procedure selettive Ripam-FormezItalia per i loro concorsi, nel 2011 sono state 10 le amministrazioni che si sono rivolte a FormezItalia tra cui Ministero dell’Istruzione, Polizia di Stato, Istat e Consiglio di Stato. Nei primi due mesi del 2012 sono stati già garantiti servizi selettivi che hanno coinvolto 45.000 dipendenti (progressioni di carriera e/o concorsi riservati) e 20.000 giovani (per l’accesso dall’esterno), e sono in corso attività formative per l’aggiornamento di personale interno per i dipendenti di numerosi enti fra i quali spiccano la Corte dei Conti e l’Agea.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Marzo 2012

TAG: formez italia, secondo amalfitano

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store