Il 14% degli italiani usa Internet per comunicare con la PA

DEMATERIALIZZAZIONE

Secondo un'indagine Istat-Ddi tra gli strumenti più diffusi i certificati medici e la Pec. Il Web principale canale di contatto per le imprese

di F.Me.

Circa il 14% dei consumatori italiani ha utilizzato nell'ultimo anno internet come canale di contatto con la Pubblica amministrazione. È quanto emerge da un'indagine svolta dall'Istat in collaborazione con il Dipartimento per la digitalizzazione e innovazione tecnologica (Ddi) nel 2011, sull'utilizzo degli strumenti di e-government da parte di consumatori e imprese.

L'uso prevalente riguarda soprattutto i servizi per il lavoro; seguono per importanza i certificati medici e la posta elettronica certificata (Pec). Il ricorso ai servizi di fatturazione elettronica riveste un ruolo significativo nel settore dei servizi di mercato (37%). Tra le imprese intervistate, Internet è il principale canale di contatto con la PA per il 64% delle aziende manifatturiere, il 58% delle imprese dei servizi di mercato ed il 49% delle imprese del commercio al dettaglio. Dall'indagine risulta che per la maggior parte delle imprese e dei consumatori italiani la qualità dei servizi di e-governement non è migliorata nè peggiorata nel corso degli ultimi dodici mesi; tuttavia, il servizio risulta 'abbastanza miglioratò nell'ultimo anno per circa il 25% delle imprese e per il 30% dei consumatori.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Marzo 2012

TAG: amministrazione, digitale, istat

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store