Accordo Microsoft-Crui per accesso agevolato all'Ict

UNIVERSITA'

Intesa triennale con la Conferenza dei rettori delle università italiane per rendere più efficace l'applicazione delle nuove tecnologie all'insegnamento, all'apprendimento e all'amministrazione degli atenei

di P.A.

Creare un clima di progresso tecnologico e culturale tra gli studenti, facilitare l’accesso alle tecnologie avanzate disponibili sul mercato, aumentare le iniziative di ricerca e mettere a disposizione delle Università innovativi strumenti tecnologici: questi gli obiettivi dell’Accordo Quadro Education Alliance Agreement Istruzione Superiore presentato oggi da Microsoft e Crui– Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.

L’Accordo Quadro Education Alliance Istruzione Superiore, in vigore fino al 2015, si prefigge di ottenere maggiore efficacia ed efficienza dall’applicazione della Ict all’insegnamento, all’apprendimento e all’amministrazione degli atenei: grazie alla tecnologia e a nuovi programmi di apprendimento, gli studenti potranno arricchirsi di esperienze formative più intense.  Gli studenti avranno quindi la possibilità di avvicinarsi al mondo del lavoro, grazie a programmi di sviluppo delle competenze.

La Crui, associazione che rappresenta le Università Italiane, presenterà presso tutte le Università le numerose opportunità che Microsoft ha ideato per gli studenti, come il progetto Dreamspark, che consente l’accesso gratuito alla tecnologia più recente per preparare correttamente gli studenti all’ingresso nel mondo del lavoro, o Imagine Cup, una competizione di livello globale che ha per scopo l’innovazione tecnologica e che permette ai giovani di tutto il mondo di confrontare i propri progetti.

Microsoft inoltre ha predisposto condizioni agevolate per fornire alle Università le soluzioni più innovative per aggiornare le tecnologie a loro disposizione - ad esempio il cloud computing di Office 365 e Windows Azure.

"Riteniamo che l’Ict applicata alla didattica consenta di gettare le basi per permettere ai singoli, alle comunità e ai paesi di sviluppare appieno il proprio potenziale. Da oltre due decenni collaboriamo con le istituzioni per lo sviluppo di soluzioni didattiche innovative, poiché consideriamo l’istruzione il primo, imprescindibile passo per garantire uno sviluppo socio – economico sostenibile - ha detto Rita Tenan, direttore mercato Pubblica Amministrazione Microsoft Italia - Il nostro obiettivo è quindi quello di fornire ai giovani, a tutti i giovani, un’istruzione di alto livello e siamo molto orgogliosi di questa nuova partnership con Crui”.

“Prevedere le necessità del sistema universitario e trovare soluzioni per soddisfarle rappresenta una delle mission più importanti della Crui – ha sottolineato Marco Mancini, Presidente Crui – E attualmente quello tecnologico è un bisogno prioritario. Studenti con competenze informatiche di primo livello, amministrazioni efficienti, servizi funzionali e ricercatori connessi con le reti internazionali. Nel III millennio l’Università non può permettersi di essere niente di meno di questo. Uno scenario che non può prescindere dall’aggiornamento tecnologico. In quest’ottica, lavoriamo ormai da più di un decennio affiancando aziende come Microsoft che rappresentano una garanzia di qualità e continuità delle quali gli Atenei non possono fare a meno”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 04 Aprile 2012

TAG: università, crui, microsoft

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store