Sanità, l'Enpam migra all'online

SANITA'

La Cassa di previdenza dei medici e dei dentisti è la prima realtà privata ad adottare il Web per la gestione e la qualificazione dell'acquisto di beni e servizi. Oliveti: "Risparmieremo sui costi ottimizzando i processi"

di Giampiero Rossi

Fornitori online per l'Enpam, la Cassa di previdenza dei medici e dei dentisti. L'ente ha inaugurato un nuovo sistema per aumentare la trasparenza e la competitività degli acquisti. Da oggi chiunque sia interessato a vendere beni e servizi all'Enpam potrà entrare a far parte dell'albo fornitori della Fondazione, facendo richiesta attraverso il sito Internet www.enpam.it/diventafornitore. L'ente si rivolgerà agli operatori economici iscritti in quest'elenco per acquisti fino a un valore di 200.000 euro.

La procedura, che si basa su un software sviluppato dalla società Comedata e personalizzato da Enpam, permetterà - si legge in una nota - di abbattere i costi di gestione delle procedure e di trattare con un numero di potenziali fornitori molto più ampio rispetto ad oggi. Inoltre, l'utilizzo di un elenco di operatori qualificati e preventivamente controllati permetterà di completare le procedure di acquisto molto più velocemente, con un risparmio di circa un mese rispetto alle procedure di gara tradizionali (anche più di tre mesi). L'utilizzo di questa tecnologia permetterà ad Enpam di avere sempre sotto controllo i fornitori e le forniture - sia in termini di coerenza economica che di competitività a livello di performance - garantendo ai propri iscritti la certezza dell'acquisto migliore".

Si tratta della prima cassa previdenziale privata ad adottare questo modello per la qualificazione e gestione dei fornitori. "Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto - commente il presidente facente funzioni Alberto Oliveti - La Fondazione si è data una regolamentazione ad hoc che, oltre ad assicurare i principi di trasparenza, concorrenza e rotazione nella scelta dei fornitori, permette di sfruttare una soluzione tecnologicamente avanzata per ridurre la spesa e ottimizzare i processi di acquisto". Il sistema garantisce anche maggiore trasparenza agli operatori economici che potranno verificare direttamente online lo stato della loro domanda di iscrizione e l'andamento delle procedure alle quali sono interessati. Il progetto nasce da un'iniziativa autonoma dell'ente, lanciata prima ancora che il Codice degli appalti diventasse obbligatorio per le casse previdenziali private.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Giugno 2012

TAG: enpam, sanità, medici, fornitori, albo

Articoli correlati

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store