Ricetta digitale, i medici del Lazio: "Sistema IT malfunzionante"

LA DENUNCIA

I camici bianchi lanciano l'allarme: "Difficoltà nel registrare i dati sulla piattaforma". E chiedono un incontro urgente con la Regione

di F.Me.

Nel Lazio l'obbligo di ricetta elettronica "continua a creare difficoltà operative e il sistema informatico presenta lacune che vanno colmate prima di sanzionare i camici bianchi". Così in una nota l'Ordine provinciale dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma che chiede una "proroga dei termini inizialmente previsti dal provvedimento di legge e un tavolo tecnico con la Regione per rappresentare i problemi riscontrati nella pratica quotidiana e individuare soluzioni condivise".

Il termine iniziale fissato per l'entrata in vigore di tale obbligo è "già slittato dal 30 giugno al 1 ottobre scorso e una recente circolare del Tesoro ha richiamato fermamente le amministrazioni regionali a sanzionare i medici in caso di mancato invio". L'Ordine però sottolinea che, allo stato attuale, "il sistema informatico determina in numerosi casi l'impossibilità di effettuare correttamente e tempestivamente l'invio. Da qui la richiesta di una nuova proroga del termine e di un confronto con gli uffici tecnici della Regione". Peraltro la stessa circolare del Tesoro "non ipotizza sanzioni per le amministrazioni inadempienti" e le sanzioni "ricadono solo sui medici e il disservizio sui loro pazienti".

Nel decreto Crescita 2.0 una capitolo consistente è dedicato alla sanità digitale. Nello specifico l'articolo 13 si scadenza il procedimento di dematerializzazione della ricetta medica disciplinato dal decreto del Mef del 2 novembre 2011, prevedendo - si legge nel dl - "che le Regioni provvedano alla graduale sostituzione delle ricette cartacee per almeno il 60% nell'anno 2013, l'80% nel 2014 e il 90% nell'anno 2015".

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Ottobre 2012

TAG: ricetta digitale, sanità, ricette elettronica, Ordine provinciale dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma, crescita 2.0, regione lazio

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store