Agenda digitale, Agostino Ragosa in audizione al Senato

CRESCITA 2.0

Il nuovo direttore dell'Agenzia digitale sarà ascoltato domani in commissione Industria. Si tratta della prima uscita "istituzionale" ad una settimana dalla nomina

di F.Me.

Agostino Ragosa, neo direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale, sarà ascoltato domani in commissione Industria del Senato. Per Ragosa si tratta delle prima uscita “istituzionale” ad appena una settimana dalla nomina. Davanti alla commissione Ragosa dovrà dare il suo giudizio sui provvedimenti di Agenda digitale contenuti nel decreto Crescita 2.0 in attesa di essere convertito in legge ed, eventualmente, rilevare carenze e consigliare modifiche.

Un’audizione – quella di Ragosa –  a cui i senatori guardano con particolare attenzione, dato che sarà proprio la sua Agenzia l’ente a cui sarà demandata gran parte della responsabilità dell’Agenda digitale.

Come precisa una nota di Palazzo Chigi “rappresenta uno snodo cruciale nella gestione di tutti i processi di digitalizzazione e ammodernamento della pubblica amministrazione in particolare per quanto riguarda la diffusione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, l’interoperabilità dei sistemi informativi pubblici, la vigilanza sulla qualità dei servizi e sulla razionalizzazione della spesa informatica, il coordinamento delle iniziative strategiche per la digitalizzazione dei servizi pubblici per cittadini e imprese”.  

L’audizione di Agostino Ragosa fa seguito a quelle delle associazioni di  settore tra cui Assinform, Anitec e Confindustria digitale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Novembre 2012

TAG: agenda digitale, agenzia italia digitale, agostino ragosa, audizione senato commissione industria

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store