Consip, via alla gara per la sicurezza Ict

E-PROCUREMENT

Due bandi, da oltre 4,5 milioni di euro, per Mef e Corte dei conti. Si punta ad aggiornare e potenziare le tecnologie di sicurezza in uso, in particolare quelle per il network access control, il log management e la navigazione in Internet

Consip ha indetto una gara per l’acquisizione di beni e servizi di sicurezza Ict per il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) e la Corte dei conti, giunta alla sua seconda edizione. L’iniziativa ha lo scopo di supportare il processo di aggiornamento e potenziamento delle principali tecnologie di sicurezza attualmente adottate dal Mef e dalla Corte dei conti, in particolare le piattaforme e le soluzioni per il Network Access Control, il Log Management e la sicurezza della navigazione Internet (sicurezza Web 2.0), mediante hardware, software e servizi.

La gara, che sarà aggiudicata al prezzo più basso, non è suddivisa in lotti e ha un valore contrattuale massimo di 4.552.335 euro, corrispondente alla base d’asta. Il contratto, che acquista efficacia dall’atto della sua sottoscrizione, avrà una durata pari a 36 mesi. Il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è fissato per le ore 12 del 14/02/2013.

Inoltre la società del Mef ha aggiudicato la gara relativa alla fornitura di servizi di sviluppo, manutenzione e gestione dei Sistemi Informativi per l’amministrazione del Personale (Siap) del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) e della Corte dei conti .

Alla gara effettuata a procedura aperta con aggiudicazione all’offerta economicamente più vantaggiosa hanno partecipato tre concorrenti con tre offerte. La gara è stata aggiudicata al costituendo Raggruppamento Temporaneo di Imprese (Rti) composta da Accenture (in qualità di mandataria) e Accenture Technology Solutions, Eidos Sistemi di Formazione ed Eustema (in qualità di mandanti) che ha offerto per la fornitura il prezzo di 4.716.383,03 euro, con un ribasso del 27% rispetto alla base d’asta.

La fornitura avrà una durata di 48 mesi. Oltre al risparmio già ottenuto in passato attraverso il riuso da parte della Corte dei conti del Sistema Informativo per l’Amministrazione del Personale sviluppato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, la gestione unificata della fornitura per le due Amministrazioni (la prima dopo l’adozione del sistema da parte della Corte dei conti) consentirà ulteriori risparmi attraverso l’ottimizzazione delle risorse e l’omogeneizzazione dei processi informatizzati per la gestione del personale.

 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Dicembre 2012

TAG: consip, mef, corte dei conti, ministero economia e finanze

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store