Inps, cresce il numero di servizi "mobile"

AGENDA DIGITALE

L'istituto arricchisce l'applicazione per iPhone e cellulari Android con i pagamenti di riscatti, ricongiunzione e rendite

di F.Me.

Si allarga il numero dei servizi Inps fruibili in mobilità. L'istituto ha arricchito l'applicazione Servizi Mobile con il nuovo servizio "Pagamenti Riscatti Ricongiunzione e Rendite", che consente il pagamento di questi contributi anche attraverso il proprio cellulare, tramite carta di credito con il collegamento al Pos Virtuale del gruppo bancario Intesa San Paolo.

Il nuovo servizio consente di effettuare sia il pagamento delle singole rate previste sia il pagamento in un’unica rata a saldo dell’importo dovuto. Al servizio si accede con il codice fiscale e il Pin. Ormai sono più di 10 milioni i Pin Inps attivi in Italia.

L’applicazione, che dal suo lancio ha ricevuto più di 95mila download dall’App Store e 21mila installazioni attive su Android, è disponibile gratuitamente per iPhone e Android e si può scaricare: da Itunes (per gli utenti Apple/iPhone) e da da Google play (per gli utenti Android).  Gli utenti che già avevano installato l’applicazione sul proprio smartphone devono solo eseguire l’aggiornamento alla nuova release.

Tra le prestazioni già disponibili ci sono quelle con Pin: Estratto Conto Contributivo, Cassetta Postale, Estratto Contributivo Datore di lavoro domestico, Stato pratiche ex-Inpdap,Pagamento di Riscatti, Ricongiunzioni e Rendite. I servizi senza Pin sono Punti Pagamento Reti Amiche, Punti Acquisto/Riscatto Voucher, Calcolo codeline F24, Prenotazione-votazione-report emoticons ex-Inpdap.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 04 Febbraio 2013

TAG: INPS, SERVIZI MOBILI, IPHONE, ANDROID

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store