Renzi: "Agenda digitale, farò io da garante"

ELEZIONI 2013

Il sindaco di Firenze prende un impegno personale, in linea con il programma di Bersani. E punta sulla sburocratizzazione della PA: "Perché la PA oggi deve avere il fax?"

di P.A.

"Su questo mi prendo un impegno personale, faccio il garante, questi temi sono al centro dell'agenda di Bersani". Matteo Renzi, ex candidato premier alle primarie del centrosinistra, interviene in diretta sulla Stampa, e risponde alla domanda su quali siano le proposte del Pd sull'Agenda digitale. Renzi cita in particolare la sburocratizzazione della Pubblica amministrazione, "sogniamo un'Italia senza fax, perché la Pubblica amministrazione oggi deve avere il fax?".

Il centrosinistra farà una seria riorganizzazione della macchina pubblica, continua il sindaco di Firenze, che precisa che il punto, presente nel suo programma delle primarie, è stato incorporato dal programma elettorale del centrosinistra guidato da Pier Luigi Bersani.

Il programma del candidato del Pd è stato pubblicato in esclusiva sull'ultimo numero del Corriere delle Comunicazioni. Al centro del programma del segretario democratico la "digitalizzazione della la PA non solo per risparmiare. La vera sfida è migliorare i servizi ai cittadini, il welfare e la competitività".
 

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Febbraio 2013

TAG: matteo renzi, pierluigi bersani, agenda digitale, pa, fax

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store