Dedagroup rileva Dexit e vince mega-appalto per i servizi IT

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Vinta la gara da 57 milioni per la fornitura di soluzioni IT innovative alla Provincia di Trento e all'Azienda provinciale per i servizi sanitari

di Federica Meta
La sanità digitale trentina sarà firmata Dedagroup. L'azienda, specializzata in soluzioni software per imprese, istituti di credito e PA, ha acquisito il totale delle quote di Dexit (società pubblica fondata nel 2003 con l'obiettovo di fornire soluzione hi-tech per la l'amministrazione trentina) in raggruppamento con i suoi partner Aldebra, Gpi, I&T e Itway, e si aggiudica un appalto di 57 milioni per la fornitura di servizi operativi e professionali a Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento. La privatizzazione è stata formalizzata nel corso del Cda odierno di Informatica Trentina, che ha attuato il riassetto societario delle proprie partecipazioni, in ottemperanza al Decreto Bersani.

Dedagroup, che già deteneva il 40% dell’azienda,  ha proposto un piano industriale quinquennale che prevede nel corso degli anni un ulteriore espansione delle attività di Dexit in termini di posti di lavoro in gestione, tipologia di clienti ed di apertura sul territorio nazionale; ne sono cardine il potenziamento dell'attuale offerta, il lancio di nuovi servizi innovativi e la sinergia con le altre aziende del Raggruppamento.

“Siamo orgogliosi della fiducia accordata a Dedagroup per una commessa tra le più grandi mai aggiudicata dalla Provincia Autonoma di Trento nel settore IT che è frutto della competenza e della robustezza che l’azienda ha saputo dimostrare, insieme alle altre imprese del raggruppamento. – dichiara l'Ad Gianni Camisa -. Nel corso degli anni il nostro Gruppo è cresciuto e ha saputo conquistare quote sempre più rilevanti nei diversi mercati, fino a raggiungere i primi posti nel mondo bancario e della Pubblica Amministrazione. Con questo appalto ci viene riconosciuta la leadership in un’area di business strategica: l’outsourcing dei processi necessita una conoscenza puntuale delle esigenze del cliente, che saremo in grado di garantire grazie al positivo modello di collaborazione avviato negli anni con la Pubblica Amministrazione trentina”.

Gli accordi tra i partners prevedono che Franco Tomasi, già Direttore dell'azienda in quota Dedagroup, sarà il nuovo Adi Dexit.

04 Dicembre 2009